qui.Uniud – E-magazine dell’Università degli Studi di Udine
Archivio
REDAZIONE | RASSEGNA STAMPA | UNIUD

Notizie ed eventi

Interventi del Rettore

Solo informazione utile

Acquistati nuovi software e attrezzature hardware per i laboratori

Scienze e tecnologie multimediali: a Pordenone un corso unico in Italia

Immatricolazione consigliata entro venerdì 21 settembre


        Diventare esperti nella programmazione e realizzazione di prodotti multimediali e audiovisivi nei settori della divulgazione culturale e scientifica, dell’educazione, informazione e giornalismo, intrattenimento e marketing. Ma anche lavorare nel campo dell’editoria elettronica, dell’istruzione e formazione, degli archivi audiovisivi e multimediali, della gestione informatizzata del territorio. Sono molteplici gli sbocchi professionali offerti dal corso di laurea triennale in Scienze e tecnologie multimediali, attivato dall’Università di Udine a Pordenone con la finalità di formare professionisti tecnico-culturali di alto livello. Per immatricolarsi al corso di studi triennale, che grazie ad una formazione unica nel suo genere ha attirato negli anni scorsi iscritti da ogni parte d’Italia, c’è tempo fino al 5 novembre, anche se è consigliata vivamente l’iscrizione entro venerdì 21 settembre, ovvero prima dell’inizio delle lezioni. È utile ricordare che la preimmatricolazione può essere effettuata in modalità on line, connettendosi al sito www.uniud.it alla voce “immatricolazioni on line”, anche se è solo con la sottoscrizione della domanda inviata on line, con la consegna della relativa documentazione e della ricevuta di pagamento che si perfeziona l’immatricolazione.
 
        «Quest’anno – evidenzia il presidente del corso di laurea in Scienze e tecnologie multimediali Gian Luca Foresti - abbiamo avuto la soddisfazione di vedere la facoltà di Scienze della formazione, cui afferisce il nostro corso, collocata al primo posto nella classifica nazionale del Censis. I giovani che decideranno di iscriversi a Pordenone possono contare su corsi all’avanguardia nella didattica che vengono curati nei minimi dettagli, lasciando spazio alle conoscenze, alla capacità e alla creatività degli studenti. Inoltre il polo pordenonese offre la possibilità di proseguire gli studi con la laurea specialistica in Linguaggi e tecnologie dei nuovi media, all’interno della quale sono previsti laboratori pratici come la regia mobile, il laboratorio di montaggio audio-video e di grafica 3D interattiva, che durante l’estate sono stati potenziati e aggiornati con l’acquisto di nuovi software e attrezzature hardware».
 
        Entro il termine improrogabile delle ore 12 del 21 settembre è possibile immatricolarsi alla laurea specialistica in Linguaggi e tecnologie dei nuovi media, per la quale sono disponibili 50 posti, più 2 per studenti stranieri. Per conseguire la laurea specialistica, alla quale i laureati in Scienze e tecnologie multimediali sono ammessi di diritto, lo studente deve aver acquisito 300 crediti, ivi compresi quelli già acquisiti nella laurea di primo livello (180 crediti) e riconosciuti validi per il relativo corso di laurea specialistica. Gli sportelli della segreteria studenti nel nuovo lotto del Centro Polifunzionale di via Prasecco 3/a sono aperti per fornire tutte le informazioni necessarie dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, tel. 0434-239430.
31/08/2007

Sullo stesso tema