Opportunità per i 1200 studenti dell’Università di Udine

Un volume per spiegare come ricercare le pubblicazioni sul catalogo d'ateneo

Un utile strumento per le ricerche degli studenti

            Si chiama “Suggerimenti per la ricerca bibliografica tra Opac e banche dati d’Ateneo”, la nuova pubblicazione del Centro polifunzionale di Pordenone dell’ateneo udinese, curata dalla responsabile della biblioteca, Francesca Giannelli. L’Opac è il catalogo della biblioteca dell’ateneo accessibile on-line al http://opac.bib.uniud.it, dove si possono trovare tutte le pubblicazioni esistenti presso le diverse sedi delle biblioteche dell’Università di Udine. “Il compito del bibliotecario – ha spiegato la responsabile della biblioteca – è quello di rendere l'utente in grado di trovare il materiale che cerca; per assolvere, almeno in parte, a questo impegno abbiamo pensato di realizzare una breve guida, affinché gli utenti siano in grado di capire come possono reperire libri o riviste nelle biblioteche dell'università”. “Si tratta di un servizio – ha indicato la direzione del Centro polifunzionale – che faciliterà le ricerche e lo studio sia dei nostri allievi che degli utenti del territorio che normalmente ormai si rivolgono alla nostra biblioteca: tutti, in questo modo, potranno sapere in ogni momento come e dove trovare materiale bibliografico altrimenti difficilmente rintracciabile”.

            Al http://www.bib.uniud.it/sabra/ si può accedere alle banche dati dell’ateneo, risorse elettroniche di varia natura, raggiungibili via web dai computer di rete dell’ateneo. Di tutte queste informazioni gli studenti non sono sempre al corrente, ed è proprio a questo proposito che entra in campo la nuova pubblicazione che, appunto, offre una panoramica di quanto può essere utile agli allievi per effettuare le loro ricerche accademiche. Il fascicolo costituito da una trentina di pagine, illustra brevemente il servizio delle riviste elettroniche, che si trovano a partire dall’indirizzo http://sba.bib.uniud.it/sba/catalogo.htm raggiungibile dai pc della rete di ateneo.

            Duemila copie di “Suggerimenti per la ricerca bibliografica tra Opac” sono a disposizione degli utenti nelle biblioteche delle sedi pordenonesi dell’Università di Udine, in via Prasecco, nel campus del Consorzio universitario, e in via della Comina, al Villaggio del Fanciullo. Circa 1200 studenti frequentano la biblioteca, a questi si aggiungono gli utenti esterni, insegnanti e allievi di altre università. Tra i servizi della biblioteca, ricordiamo che a Pordenone è disponibile quello del prestito interateneo, grazie al quale si possono richiedere in biblioteca i volumi presenti nella sede udinese; mentre attraverso il prestito interbibliotecario, si possono richiedere in biblioteca i volumi presenti nelle biblioteche italiane e del mondo. E’ possibile inoltre, fare domanda sempre alla biblioteca di via Prasecco, di articoli di riviste che si trovano in tutte le biblioteche italiane e straniere.

Condividi

Stampa