Appuntamento sabato 25 ottobre al Teatro Giovanni da Udine, organizzato da Uniud e Regione Fvg

Aziende internazionali pronte a reclutare studenti e laureati: torna la Fiera del lavoro organizzata dall’Alig Uniud

Seminari, presentazioni e colloqui di lavoro, con oltre cento posizioni aperte

Più di cento opportunità lavorative e centinaia di ragazzi pronti a relazionarsi direttamente con gli addetti al recruitment di trenta grandi aziende (del territorio regionale e non solo), che si presenteranno nei rispettivi stand. E’ questo il primo ingrediente della nona edizione della Fiera del Lavoro Alig - Uniud , in programma sabato 25 ottobre al Teatro Giovanni da Udine. L’evento è organizzato dall’Associazione laureati in ingegneria gestionale (Alig), in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine e con il sostegno della Regione Fvg. A supportare l’iniziativa anche altri partner istituzionali, come il Comune di Udine, la Provincia di Udine e Ardiss Fvg.

A partire dalle 13, negli spazi del teatro del capoluogo friulano, importanti aziende anche di profilo internazionale saranno a disposizione di laureandi, neolaureati e figure più mature (in tutto sono attesi oltre mille ragazzi), che avranno la possibilità di consegnare i propri curriculum vitae e sostenere un colloquio di selezione negli stand appositamente allestiti. Saranno presenti in fiera, con più di cento posizioni aperte Vistra, Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, Generali, Fincantieri, Sms Group, Kpmg, Pittini, Ardiss Fvg, Luxottica, Oesse, Cma Robotics, Electrolux, Calligaris, Mib, Danieli, Bosch, Wärtsilä, Pietro Rosa Tbm, Abs, Consorzio Friuli Formazione, Manpower, Quin, Idealservice, Leroy Merlin, Pragma, Synthese, Autostar, Decathlon, Automotive Lighting, Cimba Business School, Friuli Innovazione.

«Un punto d’orgoglio per Alig, che organizza la Fiera, giunta quest’anno alla nona edizione, è quello di portare fisicamente sul territorio aziende anche di caratura internazionale interessate ad assumere ragazzi friulani – ha dichiarato il presidente di Alig, Marco Sartor nel corso della presentazione dell’iniziativa -. Le storie che racconteremo nel corso del talk show moderato dall’amico Giuseppe De Filippi dimostrano che anche l’Università di Udine ha formato negli anni figure dirigenziali capaci di raggiungere importanti posizioni ai vertici di aziende italiane ed estere».

«Le associazioni di laureati – ha indicato il rettore dell’Università di Udine, Alberto Felice De Toni – rappresentano una preziosa risorsa a supporto delle attività dell’ateneo. Questa Fiera del Lavoro, aperta indistintamente a tutti gli studenti e i laureati è una chiara dimostrazione dell’importante ruolo svolto da queste realtà associative».

Per tutto il pomeriggio nelle tre sale interne al Teatro si susseguiranno a ritmo incessante seminari e incontri di presentazione delle aziende. Tra i seminari Sala Fantoni ospiterà “Le opportunità di Garanzia Giovani – Pipol”, presentato dalla Provincia di Udine e “I segreti di un colloquio di successo”, con Marina Pastorelli di Kpmg; la sala stampa accoglierà alle 16.40 “I segreti per un curriculum vincente”, a cura di Manpower, mentre i referenti della sartoria Chiussi nella sala del Foyer spiegheranno a studenti e convenuti qual è “Il giusto look per un colloquio di lavoro”, con tanto di dimostrazione pratica di vestizione. Inoltre, grazie alla partnership con Manpower, per tutto il pomeriggio i giovani potranno gratuitamente migliorare, correggere il proprio curriculum in italiano e in inglese.

Due i momenti clou che segneranno la giornata. Alle 17.15 il caporedattore del Tg5 Giuseppe De Filippi modererà il talk show Alig “I segreti per una carriera di successo – Storie vincenti nate in Uniud”, nel quale cinque ex studenti friulani, oggi giovani dirigenti “made in Università di Udine” racconteranno i segretidel loro percorso di indubbio successo. Sul palco saliranno così Ugo Peressoni, direttore di stabilimento diAutomotive Lighting, Christian Tomadini, direttore operations Moroso, Silvia Battigelli, dirigente Ferrero,Anna Spinelli, senior vicepresident Philips international e Marco Giuseppini, dirigente Mandarin Capitalpartners. Due donne e tre uomini, tre attivi attivi in Italia, tre ai vertici di aziende europee rispettivamentein Olanda e Svizzera.Alle 19, il direttore del quotidiano “Il Tirreno”, Omar Monestier, modererà l’incontro nel quale gli studenti intervisteranno Corrado Passera, già ministro allo Sviluppo economico e ad di Intesa San Paolo. L’eventosi chiuderà in modo informale, con un happy hour (musica, spritz e “spizzicherie”) offerto da Alig a tutti ipartecipanti il convegno.

«Nel panorama delle difficoltà occupazionali l’iniziativa della IX edizione della Fiera Lavoro, affronta il tema del reclutamento del personale in modo diretto ed efficace – ha sottolineato l’assessore regionale alla Cultura, Gianni Torrenti-. L’evento, che avrà luogo al Teatro di Giovanni da Udine, rappresenta una realtà in grado di offrire concrete opportunità occupazionali perché il punto cardine dell’iniziativa è l’incontro e lo scambio tra università e mercato del lavoro attraverso colloqui e selezioni con un centinaio di posizioni lavorative disponibili. Ringrazio l’Alig (Associazione laureati in ingegneria gestionale) e l’Università degli Studi di Udine in qualità di organizzatori di questa manifestazione che è un esempio da sostenere e un’esperienza da condividere per l’intero territorio regionale».

FONTE: Ufficio stampa Alig Uniud - Area12 Studio giornalisi associati

Sullo stesso tema

Venerdì 8 Novembre

70 aziende pronte ad assumere 460 laureati

Grande attesa per Elio che sarà intervistato sul palco dagli studenti

Venerdì 16 Novembre

13^ Fiera del lavoro ALIg: 70 aziende per 420 posti di lavoro

Una giornata a teatro dedicata agli incontri e a momenti di intrattenimento. Leonardo SpA per la prima volta ad una Fiera del Lavoro in Friuli