Nuove proposte per l’anno scolastico 2017/18

Fisica: formazione di insegnanti e studenti e progetti collaborativi Scuola-Università

Dal 4 al 9 settembre seminari con esperti nazionali e internazionali

L’Università di Udine, attraverso l’Unità di ricerca in didattica della fisica, organizza dal 4 al 9 settembre una serie di attività sulla fisica moderna dedicate alla formazione degli insegnanti e studenti. Saranno organizzati dei seminari associati alla Scuola Nazionale di fisica moderna per insegnanti (SNIFM17) con esperti di livello nazionale e internazionale. Inoltre verranno proposti alle scuole secondarie superiori dei progetti collaborativi Scuola-Università. Informazioni su contenuti e programmi delle diverse attività, eventuali costi di partecipazione, moduli di adesione sono disponibili online.

In particolare, i progetti collaborativi Scuola-Università comprendono attività laboratoriali didattiche per studenti con la collaborazione degli insegnanti, percorsi di alternanza scuola-lavoro per studenti, attività di formazione e convegni per insegnanti sui seguenti temi: fisica moderna; ottica fisica; meccanica quantistica; superconduttività; conduzione elettrica; spettroscopia ottica; esperimenti di fisica avanzata; tecniche di analisi materiali; massa/ energia; cristalli liquidi; moderni metodi nella didattica della fisica con uso delle App dello smartphone e di sensori online.

«Tutte le iniziative vengono realizzate nell’ambito del progetto IDIFO6, Innovazione didattica in fisica e orientamento e sono gratuite per tutti gli studenti e gli insegnanti, una piccola iscrizione di 50,00€ è prevista per Moduli Formativi per insegnanti, che permettono il conseguimento di 2cfu – spiega la responsabile del progetto Idifo, Marisa Michelini - alla domanda di innovazione che propone il ministero dell’Istruzioni, dell’Università e della Ricerca, anche in relazione alle nuove linee guida per il curriculum e alle prospettive di riforma dell’esame di maturità».

Sullo stesso tema

Mercoledì 23 Febbraio

Studentesse e studenti del Friuli Venezia Giulia impegnati ad analizzare i dati del CERN

Venerdì 25 febbraio, dalle 9.30, Masterclass all’Università di Udine

Mercoledì 7 Aprile

Possibili indizi di nuova fisica nei primi risultati di Muon g-2

L'esperimento svela la possibilità dell'esistenza di forze o particelle ancora sconosciute. Il team Uniud coinvolto nella progettazione, costruzione e test dei monitor per le sorgenti di luce di calibrazione