Governare e dirigere i servizi sociosanitari

Master di I e II livello in avvio da novembre

Le istituzioni pubbliche e private che operano nel settore dei servizi sociali e sanitari si trovano oggi ad affrontare e gestire un contesto sempre più articolato, dinamico ed imprevedibile. Le difficoltà relative alla quantità delle risorse e alla qualità dei processi, costringono la messa in discussione dell'assetto istituzionale e operativo dei servizi, ed impongono di cambiare i criteri di prestazione e di rapporto con i cittadini, oltre che di ideare e realizzare nuove modalità d'azione. Questa condizione rende essenziale la diffusione di una cultura manageriale, di governo e organizzazione, fondata su conoscenze e competenze qualificate in grado di orientare le energie di chi vuole operare professionalmente per il perfezionamento del settore. 

A tal fine l’Università degli Studi di Udine ha progettato, in partnership con CARD Italia e ASSODIS CARD FVG e con il sostegno di Federsanità ANCI, un percorso formativo focalizzato sul settore sociosanitario. 

Il Master nasce dall’idea che oggi, nella sfera sociosanitaria, serva qualcosa di diverso dal semplice potenziamento dei singoli ambiti di assistenza. Mentre i sistemi che viaggiano separati finiscono col fornire risposte frammentate, allontanandosi dalle reali necessità degli individui, i servizi che operano attraverso l’integrazione ed il coordinamento delle attività sono quelli in grado di rispondere al meglio ai bisogni delle persone. Come sottolinea il tutor del corso, il Dott. Paolo Da Col, “è necessario operare in funzione dell’integrazione dei processi amministrativi per sfociare in quello che potremmo chiamare un “sistema nuovo” in cui, pur mantenendo ognuno le proprie competenze, operare attraverso azioni, intenzioni e risorse congiunte può portare ad una risposta più immediata e personalizzata a quell’ampio numero di persone che necessita di un approccio ed una risposta unitaria ed ordinata. Il concetto di comunità in particolare, oltre a quello di persona, riveste un ruolo centrale nel processo di integrazione. Per comunità si intende un insieme di persone che fanno riferimento allo stesso territorio sia per il polo geografico in cui vivono sia, soprattutto, per le abitudini, gli usi e costumi, ed i valori che condividono. Spesso la gestione centralizzata delle politiche sociosanitarie non tiene conto di queste variabili e finisce con lo spersonalizzare gli individui. Lavorare in modo integrato in questo ambito, perciò, implica anche una capacità professionale che va appresa”. 

Obiettivo del Master universitario “Governare e dirigere i servizi sociosanitari” è formare una classe di operatori e dirigenti che sia all’altezza di tutti questi compiti. Il progetto formativo vuole offrire una formazione multi professionale e multidisciplinare a professionisti che operano nei servizi sociosanitari e che sono chiamati a operare, orientare e governare l'evoluzione dei sistemi in relazione ai nuovi fabbisogni ed ai nuovi modelli organizzativi proposti a livello internazionale (Unione Europea), nazionale (riforme in a atto presso il Ministero della salute e nel settore del welfare) e regionali, (riforme in atto presso varie regione del nord est in particolare della regione FVG). 

La Faculty include docenti dell’Università di Udine e di altre università italiane, studiosi e professionisti esperti nell’area sociosanitaria. Costituiscono il comitato scientifico del Master il Prof. Silvio Brusaferro, il Prof. Fabio Barbone, la Prof.ssa Alvisa palese, il Dr. Paolo Da Col,  il Dr. Luciano Pletti, il Dr. Luigi Canciani, il Dr. Gilberto Gentili, il Dr. Gennaro Volpe, il Dr. Antonino Trimarchi, il Dr. Marino Migazzi, la Dr.ssa Rosa Borgia, il Dr. Carlo Beraldo, il dr. Mario Casini, la Dr.ssa Mara Pelizzari, il Dr. Romani Paduano, il Dr. Damiano Degrassi e la Dr.ssa Miriam Totis. 

Il Master universitario si terrà da novembre 2016 a giugno 2018, e le lezioni verranno organizzate prevalentemente in moduli di 2/3 giorni (giovedì, venerdì e sabato mattina) con cadenza indicativa di un modulo al mese, presso le sedi universitarie ed il Dipartimento di Scienze Mediche e Biologiche di Udine. 

La didattica sarà a cura di docenti ed esperti dei singoli argomenti, con contributi previsti dei partecipanti al fine di rendere realmente partecipato ed interattivo il corso, ed accentuarne l’indirizzo pratico-operativo. A tal fine saranno previste visite/stage in servizi-strutture territoriali. A sostegno dell’apprendimento sarà sempre a disposizione un tutor formativo. Inoltre, durante i moduli, verranno predisposti lavori di gruppo. 

La domanda dev’essere presentata o inviata entro il 24 ottobre.

 

Sullo stesso tema

Venerdì 18 Febbraio

Inaugurato il nuovo master che formerà manager delle aziende sportive

Partner l’Udinese Calcio, con il patrocinio del Coni Fvg e della Lega nazionale dilettanti della Federcalcio Fvg

Mercoledì 16 Febbraio

Amministrazione e gestione delle aziende sportive: l'ateneo inaugura il nuovo master

In collaborazione con il Coni Fvg, Federcalcio Lega Dilettanti e con il patrocinio di Udinese Calcio

Martedì 26 Ottobre

Primi esperti in gestione della risorsa acqua formati dal master di II livello dell’Ateneo

Trentatre i partecipanti formati per affrontare la difesa e lo sfruttamento sostenibile della risorsa acqua nelle diverse realtà territoriali