Agenda marzo 2016

Filtra per data

LMMGVSD
- 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 - - -

Filtra per destinatari

martedì 1
dalle 15:00 alle 17:00

La luce nella filosofia medievale

giovedì 3
ore 16:00

L'officina del testo

martedì 8
dalle 11:30 alle 14:30

Punto informativo Cus Udine nella sede di Pordenone

mercoledì 9
dalle 11:30 alle 14:30

Punto informativo Cus Udine nella sede di Pordenone

giovedì 10
dalle 17:00 alle 20:00

Processo e pena nella riflessione dell’Illuminismo

venerdì 11
dalle 09:00 alle 17:00

Unistem day 2016

martedì 15
dalle 18:30 alle 22:30

Open day serale Cus Udine

martedì 15
dalle 20:30 alle 22:30

Il contesto della riforma: la forma di governo italiana

mercoledì 16
dalle 16:00 alle 19:30

Mercoledì del placement

giovedì 17
ore 16:00

L’officina del testo

giovedì 17
ore 17:00

Frazioni continue iperellittiche

martedì 22
dalle 20:30 alle 22:30

Sistema politico e riforma del sistema elettorale

mercoledì 23
dalle 16:30 alle 18:00

The Future makers. 30 years, 100 students, 10 ideas

giovedì 24
dalle 18:00 alle 20:00

Cyberbullismo e le insidie della rete: un utilizzo ragionato dei social media

Benessere dei ragazzi, attenzione alle nuove tecnologie e capacità di comunicare il sociale: ecco tre ingredienti alla base del secondo appuntamento del ciclo di conferenze itineranti "AltoVoltaggio", incentrato sull’uso dei social media da parte delle generazioni più giovani e sul fenomeno del cyberbullismo.
Ingresso libero.

Quando

  • 24/03/2016 dalle 18:00 alle 20:00

Organizzato da

Banca di credito cooperativo di Manzano, Ciak the Future, Future factory Bcc Manzano, Laboratorio Roc, Lam!Project , Università di Udine, University Banca Manzano

Contatti

Anna Devecchi, email: devecchi_anna@yahoo.it
facebook: /AltoVoltaggio
twitter: @Alto_Voltaggio
instagram:@Alto_Voltaggio

Dove

Auditorium, palazzo Garzolini - di Toppo Wassermann – via Gemona 92, Udine

Approfondisci

Condividi

giovedì 31
dalle 17:00 alle 19:00

Il processo come tortura e come pena anticipata