La pellicola selezionata per la sezione Special screenings

Al Festival di Cannes il film codiretto da Davide Del Degan

Il regista e autore cinematografico è docente di Postproduzione e distribuzione audiovisiva e multimediale al Dams del nostro Ateneo

 Il film “L’ultima spiaggia”, diretto a quattro mani da Thanos Anastopoulos e Davide Del Degan - docente del nostro ateneo di Postproduzione e distribuzione audiovisiva e multimediale, regista e autore cinematografico - è stato selezionato dalla 69a edizione 2016 del Festival di Cannes per la sezione delle proiezioni speciali (special screenings).

 
Davide Del Degan dal 2015/16 insegna al corso di laurea Dams - discipline delle arti, della musica e dello spettacolo con sede a Gorizia, condividendo con le giovani generazioni di film-maker la sua esperienza e il suo talento. A dicembre scorso ha organizzato con gli studenti del Dams e con l’ausilio dello scenografo Anton Spazzapan una mostra di installazioni multimediali dal titolo Sposta-menti, un’iniziativa nata nelle aule del Dams per il piacere di sperimentare soluzioni creative e innovative.
 
Del Degan ha iniziato come cameraman e montatore per diverse produzioni regionali e nazionali, ha studiato al Drama Acting Center a Ljubljana; con Habibi ha ricevuto il Nastro d’argento 2011 come miglior cortometraggio assoluto; con Interno 9 ha vinto il premio della stampa straniera Golden Globe e la nomination al David di Donatello.
 
“L’ultima spiaggia” - definito dagli autori “una tragicommedia sulla natura umana”, ambientato nello storico stabilimento balneare triestino “Pedocin” in cui uomini e donne sono separati - è una co-produzione internazionale tra Italia, Grecia e Francia che racconta i cambiamenti nella vita degli abitanti delle coste italiane e greche a seguito delle recenti e attuali migrazioni, proponendo una riflessione su confini, identità, generazioni.
 

La pellicola è prodotta della triestina Mansarda Production e dell'ateniese Fantasia Ltd, con la parigina Arizona Productions, in collaborazione con Rai Cinema e il supporto di Friuli Venezia Giulia Film Commission, Fondo Audiovisivo FVG, Greek Film Centre, Centre National du Cinéma et de l'image animée - Aide à la coproduction d'oeuvres cinématographiques franco-grecques.

Sullo stesso tema

Lunedì 21 Marzo

Divismo italiano e storia culturale

Collaborazione tra il dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale e la University of Texas

Lunedì 28 Febbraio

Riconoscimento internazionale per Scienze del patrimonio audiovisivo e dell’educazione ai media

Il corso di laurea magistrale segnalato, unico in Italia e fra i sette nel mondo, dalla Federazione internazionale degli archivi cinematografici

Venerdì 3 Dicembre

Letteratura e cinema. Stefan Zweig e la novella degli scacchi

Presentazione di Arturo Larcati di uno degli autori più tradotti e apprezzati della letteratura austriaca