Giovedì 23 gennaio presso la sede Erdisu di viale Ungheria a Udine

Valutazione della ricerca e accreditamento dei Dottorati di ricerca: il punto in un incontro

Con i rappresentanti del Direttivo dell’Agenzia nazionale
di valutazione del sistema universitario e della ricerca (Anvur)

Giovedì 23 gennaio si terrà all’Università di Udine un incontro con i rappresentanti del direttivo dell’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (Anvur). Obiettivo, illustrare e condividere con la comunità accademica i nuovi strumenti, tuttora in fase di sperimentazione, proposti per la valutazione e autovalutazione della ricerca dipartimentale e le modalità per l’accreditamento dei corsi di dottorato di ricerca in vista della loro attivazione per l’anno accademico 2014/15. Inserito tra gli eventi di in-formazione nazionale previsti da Anvur, l’appuntamento è alle 9 presso la sala A della sede Erdisu di viale Ungheria 43 a Udine.

I lavori inizieranno dopo il saluto dei rettori dell’ateneo friulano e giuliano, Alberto Felice De Toni e Maurizio Fermeglia, e del delegato alla ricerca della Scuola internazionale superiore di studi avanzati - Sissa di Trieste, Andrea Romanino. Seguiranno tre interventi su “La valutazione della ricerca dipartimentale e dei dottorati di ricerca” da parte di Massimo Castagnaro, Andrea Bonaccorsi e Sergio Benedetto del Direttivo Anvur. Alle 12 si aprirà la discussione, moderata da Roberto Pinton delegato alla ricerca dell’università di Udine, con interventi dei coordinatori dei dottorati, dei direttori di Dipartimento e dei rappresentanti del personale tecnico-amministrativo dei tre atenei regionali. La conclusione dei lavori è prevista alle 13.30.

«L’incontro – spiega Roberto Pinton - rappresenta un’importante occasione di confronto sulle tematiche della valutazione e sulle ricadute che l’applicazione di percorsi valutativi possono avere sullo sviluppo degli Atenei in termini organizzativi e di scelte strategiche mirate a un incremento della qualità della ricerca e dell’efficacia del trasferimento tecnologico. Su questi aspetti l’Università di Udine è impegnata da tempo e ha seguito attivamente tutte le fasi di evoluzione del sistema proposto da Anvur con l’obiettivo di valorizzare l’attività dei suoi ricercatori e aumentare la capacità di acquisizione di risorse premiali».

Sullo stesso tema

Venerdì 8 Luglio

Acta Student Awards, premiato giovane studioso Uniud

Riconoscimento internazionale a Ehsan Rahimi per studi sulle proprietà dei biomateriali metallici giudicati di «eccezionale valore»

Martedì 7 Giugno

Dottorati di ricerca, aperte le iscrizioni al concorso per gli 11 corsi dell’a.a. 2022/23

Presentazione delle domande entro il 22 giugno e il 20 luglio

Sabato 12 Marzo

Presentate le otto ricerche dell'Università di Udine finanziate dalla Regione Friuli Venezia Giulia

Coinvolti cinque degli otto dipartimenti dell'Ateneo