Farà parte dell’organo di rappresentanza del sistema accademico italiano

Il rettore Cristiana Compagno nominata nel Consiglio universitario nazionale

Designata dalla Conferenza dei rettori delle università italiane

Il rettore dell’università di Udine Cristiana Compagno rappresenterà i rettori italiani nel Consiglio universitario nazionale (Cun). Compagno è stata designata dall’assemblea generale della Conferenza dei rettori delle università italiane (Crui). Il Cun è l’organo elettivo di rappresentanza del sistema universitario di cui fanno parte anche i rappresentanti della Crui e del Consiglio nazionale degli studenti universitari (Cnsu).
 
Il Cun formula pareri e proposte al ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca. In particolare su: obiettivi della programmazione universitaria, criteri per l’utilizzazione della quota di riequilibrio del Fondo di finanziamento ordinario degli atenei, criteri generali per l’ordinamento degli studi universitari, regolamenti didattici d’ateneo, settori scientifico-disciplinari e decreti ministeriali. Inoltre, il Cun esprime il parere di legittimità sugli atti delle commissioni nelle procedure preordinate al reclutamento dei professori ordinari e associati e dei ricercatori. Al suo interno opera un Collegio di disciplina che svolge i procedimenti disciplinari a carico di professori e ricercatori.
 
Oltre a Compagno, la Crui ha indicato quali propri rappresentanti nel Cun, per gli atenei pubblici Giovanni Cannata, rettore dell’università del Molise, e per gli atenei privati Francesco De Sanctis, rettore dell’università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Sullo stesso tema

Giovedì 9 Giugno

Ripartire da università, ricerca e arti: la sfida comune di Mur e Crui

Forum PA 2022, 14 – 17 giugno, Roma, Auditorium della Tecnica & Online