Giornata internazionale della montagna: l'Ateneo partecipa con due iniziative

L’11 dicembre online su PlayUniud la nuova sezione Montagna viva e su AdessoCinema in anteprima un documentario sulle Alpi Carniche

L'11 dicembre di ogni anno si festeggia la Giornata internazionale della montagna, istituita dalle Nazioni Unite nel 2003 per riflettere sull’importanza delle montagne per la vita di tutto il Pianeta e per sensibilizzare l’opinione pubblica sullo sviluppo sostenibile e la tutela dell’ambiente montano. Quest’anno l’Ateneo partecipa alla ricorrenza con due iniziative.

La prima riguarda l’avvio, venerdì 11 dicembre, della nuova sezione “Montagna viva sul canale YouTube PlayUniud. La playlist offrirà on demand documentari, lezioni, webinar e contributi video dedicati alla montagna in generale e alle Terre Alte della regione Friuli Venezia Giulia, per farne conoscere i valori, ma anche le fragilità e criticità. Da domani saranno disponibili 8 mini-documentari sulle Alpi Carniche, con le testimonianze di chi in montagna vive e lavora (video introduttivo).

La seconda iniziativa è organizzata in collaborazione con il Visionario di Udine, Cinemazero di Pordenone, La Cineteca del Friuli e la Tucker Film. Sulla piattaforma AdessoCinema verrà reso disponibile il documentario Da passo Monte Croce Carnico a passo Pramollo. Luoghi, storie e abitanti delle Alpi Carniche.

I documentari, prodotti da IANUS Imagine 2020, sono stati realizzati all’interno del progetto transfrontaliero Italia/Austria PassoPass, i cui partner sono il Dipartimento di Scienze agroalimentari, ambientali e animali (DI4A) dell’Università di Udine e alcune Sezioni dei Club Alpini del Friuli Venezia Giulia e della Carinzia.

Sullo stesso tema

Sabato 28 Maggio

Demolire o rivalorizzare? La Dolomiti Mountain School indaga la rigenerazione dei paesaggi montani

Il primo appuntamento si è svolto a Forni di Sopra

Martedì 24 Maggio

Parte la Dolomiti Mountain School: al centro la rigenerazione di architetture e paesaggi

Venerdì 27, dalle 9.30, alla Ciasa dai Fornés di Forni di Sopra

Sabato 14 Maggio

Forni di Sotto, un’installazione in legno come punto d’incontro al centro del paese

È parte del progetto “L’Altra montagna” che prevede anche 10 cartoline sonore