Cofondatore della piattaforma Arduino e promotore del movimento maker italiano

Innovazione tecnologica dal basso

A Pordenone incontro con Massimo Banzi, martedì 30 maggio, alle 16

È tra i fondatori della piattaforma “Arduino”, primo hardware open source che permette a chiunque di usare l’elettronica e il software come strumenti creativi, e tra i principali promotori del movimento maker italiano. Massimo Banzi, docente al Copenhagen Institute of Interaction Design alla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana, sarà a Pordenone martedì 30 maggio, ospite dell’Università di Udine e del Consorzio universitario. L’appuntamento è alle 16, nell’aula S1 del campus di via Prasecco 3/a. Banzi, interaction designer, tecnologo ed educatore, parlerà di “Innovazione tecnologica dal basso”. L’incontro sarà coordinato dai docenti Claudio Piciarelli e Paolo Cesare Atzori.

Al centro del suo intervento l’esperienza nel campo dell'innovazione tecnologica accessibile. Un'occasione per scoprire come è possibile creare strumenti che mettano la tecnologia a disposizione di tutti, superando le barriere di costo e conoscenza tecnica.

Banzi si è anche dedicato allo sviluppo di strumenti che semplifichino l’uso dell’intelligenza artificiale. Appassionato di storia della tecnologia, è stato progettista di installazioni interattive, chief technology officer di un fondo di investimento, software architect su innumerevoli progetti web e anche il giudice di un reality show in una televisione americana.

L’incontro è organizzato dai corsi di laurea in Scienze e tecnologie multimediali e di laurea magistrale in Comunicazione multimediale e tecnologie dell’informazione.

Sullo stesso tema

Lunedì 15 Gennaio

Pordenone, giornate di orientamento

Dal 16 al 19 gennaio, presso il Centro Polifunzionale di via Prasecco, gli studenti delle superiori potranno scoprire l'offerta didattica e i servizi Uniud

Mercoledì 29 Novembre

Mercoledì del Placement, decine di partecipanti a Pordenone

Nell’ultima data del 2023, cinque realtà lavorative, alla ricerca di nuovi profili, hanno incontrato nel polo di via Prasecco studenti e laureati dell’Ateneo

Venerdì 6 Ottobre

Pordenone: cinque Botteghe del sapere finanziario nell’ultima giornata di “Pn Trading Places”

Sabato 7 ottobre: risparmio, credito, inflazione, antiriciclaggio, crisi finanziarie i temi discussi in cinque esercizi pubblici del centro storico