Cerimonia alla Camera dei deputati a Roma

Premio America Giovani a una neo laureata magistrale con lode dell’Università di Udine

Ilenia Cumin si è laureata a Gorizia in Comunicazione integrata per le imprese e le organizzazioni

Ilenia Cumin

Ilenia Cumin, neo laureata magistrale con il 110 e lode dell'Università di Udine, è stata insignita del premio America Giovani, che ogni anno valorizza mille giovani talenti con un percorso universitario d’eccellenza. Cumin, originaria di Romans d'Isonzo e residente a Campolongo Tapogliano, ha ricevuto il riconoscimento in una cerimonia che si è svolta alla Camera dei Deputati a Roma, il 22 luglio scorso. Alla premiata è andata anche una borsa di studio per il master della Fondazione Italia-USA in “Leadership per le relazioni internazionali e il Made in Italy”, diretto da Stefania Giannini, vicedirettore generale dell'Unesco e già Ministro dell’istruzione, università e ricerca. Il Premio America Giovani affianca il Premio America, destinato alle più prestigiose personalità di chiara fama internazionale.

Ilenia Cumin ha conseguito all’Università di Udine prima la laurea triennale in Mediazione culturale. Successivamente la laurea magistrale Comunicazione integrata per le imprese e le organizzazioni presso il Centro polifunzionale di Gorizia dell’Ateneo discutendo la tesi “Strategie transmediali nell'ambito del marketing del luxury fashion dall'era della pandemia di Covid-19”, relatrice Maria Ida Bernabei.

«Mi complimento con la dottoressa Cumin, si tratta di un prestigioso riconoscimento che conferma la qualità dei nostri percorsi universitari» sottolinea la coordinatrice dei corsi di laurea in Relazioni pubbliche e Comunicazione integrata, Antonella Pocecco, evidenziando come Ilenia «abbia saputo coniugare con intelligenza ed impegno l’alto livello di preparazione offerto dai corsi di laurea del Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società con le ulteriori opportunità formative dell’Ateneo».

Ilenia attualmente frequenta il master in Digital marketing dell’Università di Udine. È inoltre membro di Enactus, un’organizzazione internazionale senza scopo di lucro che si impegna a stimolare gli studenti a migliorare il mondo attraverso l’azione imprenditoriale. Lo scorso giugno, l’equipe Enactus dell’Ateneo friulano di cui fa parte, è arrivata seconda in Italia con il progetto “Innovalgae", che mira a ridurre le emissioni di anidride carbonica attraverso la ficocianina estratta dall'alga spirulina.

La direttrice del Centro polifunzionale di Gorizia, Nicoletta Vasta, referente Enactus per i corsi di laurea in Relazioni pubbliche e Comunicazione integrata, si unisce al plauso per l’importante traguardo raggiunto da Ilenia Cumin: «Da sempre, la cifra del progetto formativo dei corsi goriziani del Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società – spiega Vasta – è offrire, accanto all’apprendimento di “saperi”, innumerevoli opportunità di sviluppo del “saper fare” e del “saper essere” attraverso progetti professionalizzanti di altissimo livello: è questo il caso di Enactus, il cui obiettivo è imparare a mettere in gioco se stessi e le proprie competenze in azioni reali di comunicazione integrata e relazioni pubbliche. I risultati raggiunti dalla dottoressa Cumin sono di enorme soddisfazione, innanzitutto, per tutti coloro che, a vario titolo e in varia misura, l’hanno accompagnata nel suo percorso».