Lunedì 9 novembre alle 11 nel polo scientifico dei Rizzi

Tecnologie per lo sviluppo del terzo mondo, l'esperienza in Sud Africa di Larry Stillman

Lo studioso australiano presenterà il progetto di un portale digitale nello slum di Johannesburg

“Il progetto del portale digitale di Zandspruit. Tecnologia per lo sviluppo della comunità”  (The Zandspruit Digital Doorway project. Technology for community development) è il tema della conferenza che Larry Stillman della Monash University di Melbourne (Australia) terrà lunedì 9 novembre alle 11 nella saletta seminari del dipartimento di Economia società e territorio, nel polo scientifico dei Rizzi in via delle Scienze 208 a Udine.
 
Pubblicitario per oltre trent’anni, Stillman ha rivolto i suoi studi alla trasformazione delle organizzazioni culturali no-profit ad opera della tecnologia. Al pubblico udinese illustrerà il progetto che la Monash University sta portando avanti nello slum urbano di Zandspruit, alla periferia di Johannesburg in Sud Africa, per l’installazione di una postazione informatica nella comunità locale. Tra le attività di ricerca di Stillman rientrano infatti gli effetti della tecnologia dell’informazione e della comunicazione sulla vita quotidiana degli individui, gruppi e collettività e i processi di cambiamenti sociali e culturali nelle società odierne.

Sullo stesso tema