8^ edizione della rassegna internazionale di cinema archeologico

Aquileia Film Festival 2017

Dal 26 al 29 luglio, appuntamento ogni sera a partire dalle ore 21.00

foto di Fondazione Aquileia

Inizia oggi, mercoledì 26, e proseguirà fino a sabato 29 luglio la 8^ edizione dell’Aquileia film festival, rassegna dedicata al cinema archeologico realizzata dalla Fondazione Aquileia in collaborazione con Archeologia Viva e il Comune di Aquileia e quest’anno seguirà il filo conduttore della mostra “I Volti di Palmira ad Aquileia”.

Ogni sera dalle 21, con ingresso gratuito, gli spettatori potranno godersi le pellicole dei film scelti fra vari capolavori della produzione internazionale a tema archeologico, etnico e storico che verranno proiettati in piazza Capitolo, davanti alla Basilica dei Patriarchi. E proprio il pubblico sarà l’unico giudice della rassegna che decreterà il vincitore dei sei docu-film in concorso, al quale verrà assegnato il “premio Aquileia”, un mosaico realizzato dalla Scuola Mosaicisti del Friuli.

Nell’intervallo tra i film Piero Pruneti, direttore della rivista Archeologia Viva, intavolerà delle conversazioni con studiosi, scrittori e grandi divulgatori scientifici coinvolgendo il pubblico e facendo apprezzare la “bellezza del sapere” in modo semplice e affascinante.

Consultando il sito dedicato, è possibile scorrere il programma della manifestazione e conoscere i diversi ospiti che parteciperanno a questa 8^ edizione del festival. Tra essi, venerdì 28 luglio ritornerà ad Aquileia il noto divulgatore scientifico Alberto Angela, che racconterà il patrimonio culturale di Aquileia. Sabato 29 luglio ci sarà l’anteprima italiana del film “Destruction of Memory” del regista australiano Tim Slade, che sarà intervistato da Pruneti insieme a Daniele Morandi Bonacossi, docente di Archeologia del Vicino oriente all’Università dei Udine e direttore della missione archeologica a Ninive in Iraq.

In caso di pioggia i film verranno proiettati nella Sala Romana affacciata su piazza Capitolo, con una capienza 240 persone. Per l’assegnazione dei posti è possibile ritirare il numero all’ingresso della Sala Romana a partire dalle 19.00.

Sullo stesso tema

Lunedì 28 Febbraio

Riconoscimento internazionale per Scienze del patrimonio audiovisivo e dell’educazione ai media

Il corso di laurea magistrale segnalato, unico in Italia e fra i sette nel mondo, dalla Federazione internazionale degli archivi cinematografici

Venerdì 26 Novembre

“La mirabile visione”: proiezione del film restaurato del 1921

Giovedì 2 dicembre al Cinema Visionario di Udine

Martedì 23 Novembre

Sbarca a Roma il film dal vero “La battaglia dall’Astico al Piave”

Il restauro dell’opera fatto dall’Ateneo friulano scelto come modello per iniziative future