Presentazione della nuova edizione di “Un medico di campagna”

Franz Kafka a cent’anni dalla morte

Mercoledì 13 marzo, alle 18, a Palazzo Antonini

A un secolo dalla sua morte Franz Kafka sarà al centro di un incontro all’Università di Udine mercoledì 13 marzo, alle 18, nell’aula 4 di Palazzo Antonini (via Petracco 8, Udine). Luca Crescenzi presenterà “La nuova edizione di 'Un medico di campagna'”, una raccolta di racconti dello scrittore praghese, curata dal relatore, docente di letteratura tedesca all’Università Ca' Foscari di Venezia. Crescenzi cercherà di risalire ad alcuni principi di fondo della poetica kafkiana sulla base della lettura di alcuni testi fondamentali della sua opera.

L’incontro è organizzato dall’Associazione Biblioteca Austriaca in collaborazione con Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società dell’Ateneo friulano e il Forum Austriaco di Cultura di Milano. La conferenza si potrà seguire anche in streaming al link

Nato a Praga nel 1883, Kafka, il più rappresentativo autore della modernità tedesca, ma anche il più ermetico, divenne noto grazie ai suoi capolavori “La metamorfosi”, “Il castello” e “Il processo”.

«L’enorme quantità di interpretazioni che hanno cercato di circoscrivere i contenuti dell’opera di Kafka – spiega Crescenzi – non ha giovato alle necessità di chiarezza ed è, in qualche misura, responsabile della confusione che regna intorno alla sua poetica».

Secondo Crescenzi, «Kafka però non è autore incomprensibile e neppure particolarmente arduo: richiede però di essere letto senza inutili o persino dannose forzature. Milan Kundera – sottolinea il germanista – invitava a leggere Kafka come un qualsiasi altro narratore e a cento anni dalla sua morte è forse giunto il momento di accogliere il suo suggerimento».

Luca Crescenzi insegna letteratura tedesca all’Università Ca' Foscari di Venezia. In precedenza ha insegnato presso le Università di Urbino, di Pisa e di Trento. I suoi interessi spaziano dall’età di Goethe, a Nietzsche, alla Moderne e alla letteratura del primo Novecento. Ha curato l’edizione dei romanzi di Thomas Mann presso la prestigiosa collana “I Meridiani” di Mondadori e sta curando quella di Franz Kafka, sempre per i “Meridiani”. Crescenzi è inoltre presidente dell’Istituto di studi germanici di Villa Sciarra di Roma.

Sullo stesso tema

Martedì 26 Aprile

Franz Kakfa poeta e pensatore

Mercoledì 27 aprile, ore 17.30, palazzo Garzolini – di Toppo Wassermann