Generi di età. Età e gender nel cinema europeo contemporaneo

I mercoledì 15, 22 e 29 maggio e 5 giugno quattro proiezioni a ingresso libero

Quattro proiezioni, introdotte da studiose e studiosi di varie discipline, a ingresso libero. Quattro film che offrono un mosaico di prospettive su come il cinema rappresenti età e invecchiamento in Europa – il continente più longevo del mondo – all’intersezione con identità di genere, differenze etniche e orientamento sessuale. È la rassegna cinematografica “Generi di età. Età e gender nel cinema europeo contemporaneo” promossa dal Comitato Unico di Garanzia dell’università di Udine in collaborazione con il progetto AGE-C Aging and Gender in European Cinema del dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale dell’ateneo.

Si inizia mercoledì 15 maggio alle 19 al cinema Visionario di Udine quando la rassegna sarà introdotta dal rettore Roberto Pinton, da Laura Casella, presidente del Cug e delegata del rettore per le Pari opportunità e da Linda Borean, direttrice del dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale dell’ateneo. In programma è “Il piacere è tutto mio”, film inglese diretto nel 2022 da Sophie Hyde.

La rassegna continua mercoledì 22 maggio alle 19 nell’auditorium “Sgorlon” in via Margreth 3 a Udine con il film del 2022 “Astolfo”, regia di Gianni Di Gregorio. Introdurranno la proiezione Francesco Pitassio del progetto AGE-C Aging and Gender in European Cinema e Carlo Pucillo, componente del gruppo Active Ageing del dipartimento di Medicina.

La terza proiezione si terrà mercoledì 29 maggio alle 19 nell’auditorium “Sgorlon” in via Margreth 3 a Udine, introdotta da Gloria Dagnino, del progetto AGE-C Aging and Gender in European Cinema e Valeria Filì, componente del gruppo Active Ageing del dipartimento di Scienze giuridiche. Il film in programma è “C’è un soffio di vita soltanto” di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini.

Ultimo appuntamento mercoledì 5 giugno alle 19 nell’auditorium “Sgorlon” in via Margreth 3 a Udine con “La casa sul mare” per la regia di Robert Guédiguian, introdotto da Roberta Altin dell’ateneo triestino e Francesco Pitassio.

Sullo stesso tema

Lunedì 26 Giugno

"Ecovisioni", il cinema in terrazza

Dal 29 giugno al 20 luglio, ogni giovedì, alle 21, al polo scientifico dei Rizzi

Lunedì 8 Maggio

Marco Rossitti vince il Premio Dolomiti Patrimonio Mondiale

Al Trento Film Festival con il film "Custodi"

Venerdì 28 Ottobre

La sostenibilità nel cinema e nell’audiovisivo, al via il 29° FilmForum dell'Università di Udine

Dal 2 al 4 novembre la manifestazione internazionale dedicata alla settima arte. Organizzata dal dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale con il sostegno della Regione Fvg