Davide Di Giusto tra i vincitori del Bando Vinci 2021 dell'UIF/UFI: tesi in cotutela con l’Università Aix-Marseille

Attesi importanti risultati per la ricerca fondamentale e per la valutazione dell'impatto ambientale associato alla produzione di microplastiche

Davide Di Giusto
Davide Di Giusto, dottorando in Scienze dell’ingegneria energetica e ambientale, è tra i vincitori del Bando Vinci 2021 dell'Università Italo Francese/Université Franco Italienne (UIF/UFI). Il premio consiste in un contributo di mobilità per lo svolgimento della tesi di dottorato dal titolo Fibre flessibili in flusso turbolento ad elevato numero di Reynolds in cotutela con l’Università Aix-Marseille di Marsiglia in Francia.

«Il mio progetto di dottorato - spiega Davide Di Giusto, già vincitore di una borsa di studio nell’ambito del programma PRACE Summer of HPC nel 2019 - riguarda lo studio del comportamento di fibre flessibili all’interno di un flusso turbolento: le fibre di cui mi occupo hanno forma allungata e sono in grado di deformarsi per effetto del flusso che le trasporta, come avviene ad esempio per le microfibre tessili di origine sintetica che sono causa di inquinamento ambientale sotto forma di microplastiche».

Il progetto è coordinato da Cristian Marchioli, del gruppo di Fluidodinamica del Dipartimento Politecnico di ingegneria e architettura dell’Ateneo, e da Elisabeth Guazzelli e Laurence Bergougnoux, docenti dell'Università Aix-Marseille. «La tesi di Davide - sottolinea Marchioli – comprende sia un parte sperimentale, svolta presso i laboratori dell'Institut Universitaire des Systèmes Thermiques Industriels dell'Università Aix-Marseille, sia una parte di simulazione al calcolatore. I risultati che ci attendiamo avranno ricadute sia in termini di ricerca fondamentale che in termini di valutazione dell'impatto ambientale associato alla produzione di microplastiche».

L'Università Italo Francese/Université Franco Italienne è un’istituzione creata nel 1998 sulla base di un accordo intergovernativo tra Italia e Francia. Il Bando Vinci si propone di favorire l'integrazione dei sistemi di insegnamento universitario francese e italiano, in linea con l'obiettivo di armonizzazione della formazione universitaria a livello europeo.

Sullo stesso tema

Martedì 7 Giugno

Dottorati di ricerca, aperte le iscrizioni al concorso per gli 11 corsi dell’a.a. 2022/23

Presentazione delle domande entro il 22 giugno e il 20 luglio

Mercoledì 6 Aprile

Migliorare e innovare i processi di produzione dell'industria lapidea italiana

Concluso il progetto di ricerca transnazionale coordinato dall’Ateneo di Udine con partner accademici, pubblici e industriali

Domenica 30 Gennaio

PhD Welcome Day e PhD Award: premiati i migliori dottori di ricerca 2020

Il rettore Pinton e il delegato Trovarelli hanno dato il benvenuto ai nuovi dottorandi