Ex dottoranda Uniud si aggiudica un prestigioso riconoscimento a livello nazionale

Premiata per miglior tesi di dottorato dalla Associazione Italiana per la ricerca in Computer Vision

È Federica Arrigoni, oggi impegnata al Czech Technical University di Praga

 Federica Arrigoni, ex dottoranda del Dipartimento Politecnico di Ingegneria e Architettura (DPIA) dell’ateneo friulano, ha vinto (ex aequo) il premio per la miglior tesi di dottorato messo in palio dalla "Associazione Italiana per la ricerca in Computer Vision, Pattern Recognition e Machine Learning - CVPL" con la sua tesi intitolata “Synchronization Problems in Computer Vision". Lo segnala con soddisfazione il docente Andrea Fusiello, professore associato dello stesso DPIA

«La mia tesi di dottorato – spiega la premiata - è stata supervisionata dal Prof. Andrea Fusiello dell’Università di Udine.Vi sono stati sviluppati algoritmi innovativi per risolvere in modo accurato ed efficiente alcuni problemi in Computer Vision, tra cui l’allineamento di nuvole di punti 3D (multiple point-set registration), il calcolo di corrispondenze tra punti salienti in immagini (multi-view matching) e il calcolo della posa di telecamere a partire da immagini (structure from motion). Abbiamo inoltre approfondito un problema più generale - prosegue -, che prende il nome di “sincronizzazione”, all'interno del quale si inquadrano le precedenti applicazioni. L'obiettivo di tale problema è stimare lo “stato” di un insieme di oggetti in una rete a partire da misure relative tra coppie di oggetti. La tesi ha dato origine a 9 pubblicazioni, di cui 3 su riviste internazionali e 6 su atti di convegni internazionali».
 
Attualmente, Federica Arrigoni è impegnata in un postDoc presso il Czech Institute of Informatics, Robotics and Cybernetics (CIIRC) della Czech Technical University in Prague, sotto la supervisione del Prof. Tomas Pajdla. «Mi occupo di ricostruzione 3D di scene dinamiche a partire da immagini; questa ricerca rientra nel progetto europeo IMPACT (Intelligent Machine Perception Project). Nel futuro – continua – vorrei continuare a fare ricerca di alta qualità all'interno della Computer Vision».
 
Laureatasi in Matematica presso l’Università degli Studi di Milano nel 2013, Arrigoni ha iniziato il dottorato in Ingegneria Industriale e dell’Informazione presso l’Università di Udine nel 2014. «Ho scelto di svolgere il dottorato a Udine per poter continuare a lavorare con il prof. Fusiello – racconta -, il quale aveva seguito il mio lavoro di tesi di laurea magistrale come relatore esterno. L’esperienza a Udine è stata molto positiva. I risultati riportati nella tesi di dottorato sono frutto degli ottimi insegnamenti e della guida esperta del prof. Fusiello».
 
Grande, dunque, la soddisfazione della ricercatrice per aver vinto il premio “migliore tesi di dottorato”, che viene messo in palio dall’Associazione Italiana in Computer Vision, Pattern Recognition e Machine Learning (CVPL) ogni 2 anni. Quest’anno sono stati assegnati 5 premi ex aequo del valore di 500€ durante il Convegno CVPL, che ha avuto luogo a Vico Equense il 30-31 agosto.

Sullo stesso tema

Mercoledì 15 Dicembre

Infermieristica, una studentessa si aggiudica il premio in memoria di Ivana Cimolai

La borsa di studio, istituita dal Rotary Club Sacile Centenario e dall’Ateneo, è un tributo all’imprenditrice pordenonese scomparsa un anno fa

Venerdì 15 Maggio

Premio di Laurea Cantiere Friuli: aperto bando per i laureati triennali e magistrali Uniud

Scadenza15 maggio 2021. Il coordinatore M. Pascolini: “Obiettivo favorire la rinascita nel periodo post emergenza Covid-19”

Giovedì 7 Maggio

Fluidodinamica: riconoscimenti internazionali all’attività scientifica di Alfredo Soldati

Nominato fellow della Società europea di meccanica e, primo italiano, insignito del Freeman Scholar dalla Società americana di ingegneria meccanica