“The Role of Customs”, seminario didattico del Dipartimento di Scienze economiche e statistiche

The Role of Customs. When a legal constrain could be an opportunity for a strategic choice” è il titolo del seminario che si è tenuto lunedì scorso,14 ottobre, nell’ambito dei corsi di “International Sales & Logistics” e “International Economics” del Dipartimento di Scienze economiche e statistiche (DIES). Relatore è stato il Maurizio Taiariol, fondatore di NVnova srl e già responsabile dei servizi customs di una multinazionale del settore automotive. Gli studenti della laurea magistrale di “International Management Marketing and Organization” hanno avuto l’opportunità di comprendere le opportunità strategiche e le implicazioni operative connesse alla gestione dei processi doganali da parte di un’impresa operante in un contesto internazionale.

Come sottolineato da Taiariol, “the smart management of customs can do a big difference. Customs are not only a legal constrain but also a big opportunity”.

Andrea Moretti, responsabile dell’insegnamento di International Sales & Logistics sottolinea come “nello specifico la discussione ha evidenziato come la gestione delle “tracce informative”  dei processi di importazione, trasformazione ed esportazione (di natura amministrativo-contabile, fiscale, logistica e di marketing), se attuata in modo integrato, permette di identificare opportunità specifiche di estrazione del valore (con rilevanti risparmi e/o con premi sui margini di prodotto) connesse con i processi di base dei custom: l’identificazione dell’origine dei prodotti, calcolare il valore ammissibile, classificare il prodotto in modo intellegibile”.

Paolo Ermano, docente di International Economics, evidenzia, infine, che “la definizione delle procedure connesse ai diritti doganali e ai processi doganali è uno spazio “principe” per l’attuazione delle politiche economiche connesse con lo stimolo dello sviluppo economico di specifiche aree. Ma molte volte è il processo di applicazione delle stesse, delle pratiche di applicazione, che permette che le idee relative alle politiche economiche si traducano in azioni, per cui la testimonianza del Dott. Taiariol, ha permesso di operazionalizzare tali processi”.

L’intervento di Maurizio Taiariol è un esempio della didattica laboratoriale offerta dal DIES. “Il confronto tra studenti del corso di laurea, dottorandi di ricerca, docenti e professionisti è uno dei numerosi esempi in cui la didattica laboratoriale offerta dal Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche fonde insieme apprendimento di teorie, modelli con pratiche e situazioni specifiche.” evidenzia il delegato alla didattica del DIES, Enrico Geretto.

Sullo stesso tema

Giovedì 13 Giugno

Università Fvg e Atenei Marocco lavoreranno insieme su migrazioni, ambiente, heritage

Da Cantiere Friuli di Uniud nasce comune gruppo di ricerca

Sabato 8 Giugno

Migrazioni, ambiente e patrimonio: Fvg e Marocco insieme per future relazioni e collaborazioni

L'11 e il 12 giugno a palazzo Antonini, Udine, per Cantiere Friuli

Sabato 18 Maggio

Grande partecipazione ieri al seminario sulla Città inclusiva in nove tappe in borgo Grazzano

Organizzato dal Cantiere Friuli di Uniud per la città del futuro