Agenda maggio 2021

Filtra per data

LMMGVSD
- - - - - 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 - - - - - -

Filtra per organizzatori

lunedì 3
dalle 08:30 alle 10:30

Fondamenti filosofici dell'umanesimo

giovedì 6
dalle 10:30 alle 12:00

Incontri linguistici 2021

giovedì 6
dalle 12:00 alle 14:00

Diritto della sicurezza digitale

giovedì 6
dalle 18:30 alle 19:30

La figura del migrante, tra media e stereotipi

venerdì 7
dalle 12:00 alle 14:00

Diritto della sicurezza digitale

venerdì 7
dalle 15:30 alle 17:30

Fiumi e senso del luogo: raccontare memorie fluide

lunedì 10
dalle 08:30 alle 10:30

Fondamenti filosofici dell'umanesimo

lunedì 10
dalle 12:00 alle 13:30

Tecniche di negoziazione nella vita di ogni giorno

lunedì 10
dalle 18:00 alle 19:00

Dialoghi di sport

martedì 11
dalle 10:30 alle 12:00

Incontri linguistici 2021

giovedì 13
ore 15:00

Aspettando il Digital Job Breakfast

giovedì 13
dalle 18:30 alle 19:30

Chiudere il cerchio

martedì 18
dalle 08:30 alle 10:00

Il sistema degli oggetti femminili nel Pittore di Pisticci. Identità, ruoli e statuti.

Il mondo femminile costituisce uno dei molti temi della pittura vascolare greco-occidentale. In particolare, le immagini della ceramografia italiota con protagoniste femminili mostrano come i molti oggetti rappresentati (vasi, cesti per la lana, cofanetti e contenitori per cosmetici o gioielli, bende, giochi infantili come la palla, ecc.) si carichino di ulteriori significati simbolici per il fatto stesso di essere stati selezionati per costruire la figurazione, permettendoci di indagare età, status e ruoli dei personaggi rappresentati.
La dott.ssa Monica Baggio, dottore di ricerca in Archeologia classica all’Università di Padova e in Storia all’ École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi, fine studiosa dell’arte greca e romana e, in particolare, di problemi di iconografia-iconologia della ceramica figurata attica e italiota, affronterà l’argomento nel corso dell'evento, presentando le sue analisi sul significato degli oggetti del mondo femminile nella produzione di uno dei più antichi ceramografi della scuola lucana, che cominciò ad operare in Magna Grecia tra il 440 e il 430 a.C.

Per partecipare è necessario contattare la docente, prof.ssa aggr.ta Marina Rubinich, all’indirizzo marina.rubinich@uniud.it

Quando

  • 18/05/2021 dalle 08:30 alle 10:00

Organizzato da

Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale

Contatti

email: marina.rubinich@uniud.it

Dove

Piattaforma Miscrosoft Teams

Approfondisci

Condividi

martedì 18
ore 16:00

Vaccini. Quando la scienza spiega

martedì 18
dalle 18:00 alle 19:00

La dignità oggi

giovedì 20
ore 11:00

Aspettando il Digital Job Breakfast

giovedì 20
dalle 18:30 alle 19:30

L'Università nella transizione energetica

lunedì 24
dalle 08:30 alle 10:30

Fondamenti filosofici dell'umanesimo

lunedì 24
dalle 14:30 alle 16:30

Illustrare il corpo nel Cinquecento

lunedì 24
dalle 18:00 alle 19:00

Dialoghi di sport

mercoledì 26
dalle 09:00 alle 18:30

FestInno - Festival dell'Innovazione

mercoledì 26
dalle 16:00 alle 18:00

Gli archivi della moda

giovedì 27
dalle 15:00 alle 19:00

Open Days Lauree magistrali

venerdì 28
dalle 15:00 alle 19:00

Open Days Lauree magistrali

sabato 29
ore 09:00

Digital Job Breakfast