La rettrice Snježana Prijić-Samaržija a Udine

Accordo tra l'ateneo friulano e l'università di Fiume

Future collaborazioni traendo spunto dal programma culturale di Rijeka capitale europea della cultura 2020

Martedì 21 gennaio la rettrice dell’Università di Rijeka, Snježana Prijić-Samaržija, ha visitato l'Università di Udine ed ha incontrato il rettore Roberto Pinton, per firmare un Memorandum of Understanding volto a rilanciare le collaborazioni scientifiche e didattiche tra i due Atenei.

Negli ultimi anni ci sono state numerose collaborazioni e scambi di studenti in diversi settori quali economia e giurisprudenza, medicina, ingegneria e architettura, lingue e le letterature straniere, studi umanistici e patrimonio culturale. Dopo aver incontrato Giorgio Alberti, delegato all’Internazionalizzazione dell'ateneo e i delegati dei dipartimenti per fare il punto sulle collaborazioni esistenti, Prijić-Samaržija ha avuto modo di discutere con Pinton sulle future collaborazioni traendo spunto dal programma culturale di Rijeka, capitale europea della cultura 2020, che si concentra sui temi dell'acqua, del lavoro e delle migrazioni, collegati all’identità della città croata, ma anche alle questioni attuali in tutto il mondo.

I due rettori hanno concordato delle linee di indirizzo e fissato un nuovo incontro a Rijeka per aprile in modo da coinvolgere altri atenei della regione dei Balcani occidentali e favorire così un rilancio delle collaborazioni multi-laterali, anche sfruttando il centro per gli Studi avanzati per il Sud Est Europa che fa capo all’ateneo croato.

Sullo stesso tema

Lunedì 9 Giugno

Accordo Udine-Fiume per sinergie nella didattica, nella ricerca e nella progettazione europea

Intesa firmata dai rettori Alberto Felice De Toni e Pero Lučin