Da giovedì 5 marzo nell’aula C1 in via della Comina

Infermieristica, al via il corso per Tutor clinici

Nell’ambito del progetto di formazione che coinvolge le Aziende Sanitarie dell’Area Vasta pordenonese

È rivolto ad infermieri esperti che svolgeranno le funzioni di tutor clinico, ovvero di guida per gli studenti universitari in tirocinio, il corso di formazione “Progettare e realizzare l’apprendimento clinico dello studente infermiere: ruolo, strategie e strumenti tutoriali”, organizzato dal corso di laurea in Infermieristica dell’università di Udine a Pordenone. Le giornate di formazione si terranno nell’aula C1 della sede di via della Comina a partire da giovedì 5 marzo e proseguiranno il 6, 12, 13 marzo e il 21 maggio.
 
Novità di questa edizione del corso è «la correlazione dell’evento formativo - spiega il coordinatore del corso di laurea in Infermieristica dell’università di Udine a Pordenone Roberta Grando - con il progetto ‘Sviluppare buone pratiche nell’insegnamento clinico per gli studenti infermieri’. Questo progetto, promosso dal nostro corso di laurea, coinvolge le Aziende Sanitarie dell’Area Vasta pordenonese impegnate dal 2008 in un tavolo tecnico di lavoro per il potenziamento qualitativo e quantitativo dell’insegnamento clinico agli studenti di infermieristica».
 
Il corso di formazione è quindi rivolto prioritariamente «a 50 tutor clinici delle aree cliniche di base, chirurgica e medica - prosegue Grando -. Gli incontri saranno caratterizzati da momenti teorici di orientamento e da momenti pratici e si creeranno opportunità di apprendimento individuali e di gruppo». La finalità è quella di «facilitare l’acquisizione di abilità cognitive, pratiche e relazionali utili alla progettazione e gestione dei processi di apprendimento e di valutazione delle competenze infermieristiche negli studenti». Il tutor clinico, infatti, «è responsabile della competenza professionale dello studente e della sua maturazione personale e lo aiuta a raggiungere gli obiettivi di apprendimento nella complessità clinica, facilitando i suoi processi di elaborazione critica».
 
Il corso, che sarà tenuto da Roberta Grando e dalle tutor Annalisa Morandin e Giannina Viera, prevede quattro giornate teorico-pratiche di formazione e orientamento, un’esperienza concreta sul campo nel ruolo di tutor con gli studenti in tirocinio e una giornata conclusiva di verifica sulle attività svolte.
 

Sullo stesso tema

Sabato 23 Marzo

Infermieristica: etica, empatia, assistenza personalizzata

Progetto europeo di formazione coordinato dall’Ateneo

Domenica 8 Ottobre

Igiene delle mani: il video degli studenti di infermieristica vince la sfida creativa nazionale

Opera di un team di 8 studenti delle sedi di Udine e di Pordenone

Giovedì 6 Luglio

La persona con ictus e la multiprofessionalità: dall’assistenza alla riabilitazione

A Pordenone 29 studenti e 9 docenti di Austria, Norvegia e Ateneo friulano hanno partecipato a un corso intensivo europeo