Appuntamento venerdì 7 ottobre a palazzo Antonini

Certificazioni linguistiche per studio e lavoro

In un incontro, il punto sul valore di questi titoli sempre più richiesti da aziende ed enti di studio e ricerca

Le certificazioni del livello di conoscenza delle lingue sono titoli sempre più richiesti sia da parte delle aziende, sia da parte degli enti di studio e ricerca. Oggi, infatti, le opportunità di lavoro e di studio sono sempre più internazionali, e risulta di fondamentale importanza non soltanto conoscere le lingue, ma anche poter dimostrare di conoscerle. Su questo tema il Centro linguistico e audiovisivi (Clav) dell’Università di Udine organizza un incontro aperto a tutti gli interessati dal titolo “L’importanza delle certificazioni linguistiche per studio e lavoro”. L’appuntamento è per venerdì 7 ottobre alle 9 nella sala Gusmani di palazzo Antonini, in via Petracco 8 a Udine.

 
L’incontro sarà introdotto da Andrea Fusiello, delegato del rettore per il Clav. Dalle 9.15 si susseguiranno quindi gli interventi di Peter Brown - direttore della British School Fvg, founder chair Equals, language expert per il Consiglio d’Europa – su “Ritorno al futuro. Fra certificazioni e il QCER (The Common European Framework of Reference) e le implicazioni per il futuro per gli anni 2017-2020” e di Rachel Price – direttrice dell’English Language Centre di Udine – su “Colmare il gap. Come la preparazione alla certificazione di inglese già all’età di 7 anni fornisce un grande impulso all’apprendimento”.
 
Nella seconda parte della mattinata le relazioni su: “Overview on Cambridge English exams” di Francesca Panozzo, Cambridge assesment; “Il valore delle certificazioni linguistiche per gli studenti universitari e il doppio ruolo dell’Università di Udine” e “Ösd – il diploma austriaco della certificazione in tedesco”, rispettivamente di Lionello Fabris, lettore di madrelingua inglese del Clav, e di Constanze Czerny, lettrice di madrelingua tedesca del Clav; “La Certificazione di Italiano come Lingua Straiera CILS” di Marina Sbrizzai, lettrice di italiano per stranieri del Clav.

Sullo stesso tema

Venerdì 10 Giugno

Undici argentini di origini friulane al corso “valori identitari e imprenditorialità”

Lunedì 13, alle 10, a Palazzo Florio, inaugurazione del percorso formativo su identità, lingua e cultura italiana e friulana, conoscenza culturale ed economica del territorio

Giovedì 9 Giugno

Vent’anni di Scienze dell’architettura a Udine: summer school dedicata a Palladio

Il 13 e 14 giugno focus con studiosi internazionali sulle nuove frontiere dell’architettura tra digitalizzazione, realtà virtuale e aumentata. Quest’anno il corso ha aumentato gli immatricolati del 36%