In vendita a prezzi convenienti per il personale

Debuttano due nuovi vini dell’Azienda Agraria: la presentazione online alla comunità universitaria

Appuntamento martedì 2 dicembre dalle 12 alle 13

Martedì 2 dicembre, in un evento online su Microsoft Teams, saranno presentati alla comunità universitaria due nuovi vini imbottigliati quest’anno grazie all’abbondate produzione di uva di qualità dei vigneti dell’Azienda Agraria “Antonio Servadei”. Si tratta, in particolare, del “Vino dell’Università”, un Pinot grigio confezionato in bag in box da 5 litri, e dell’“Oro dei Patriarchi”, ottenuto dalle varietà di viti resistenti alle malattie, confezionato in bottiglia, che saranno messi in vendita per personale universitario a prezzi convenienti. Assieme al miele e agli altri prodotti dell’Azienda Agraria, i nuovi vino sono, infatti, il frutto del progetto “Agricoltura di comunità”, intrapreso dall’Ateneo con l’Azienda Servadei con l’obiettivo di promuovere concretamente il benessere di tutti quanti operano in università.

Per conoscere le caratteristiche e la qualità del Vino dell’Università e dell’Oro dei Patriarchi, ma anche per scoprire come sono nati - immergendosi nel backstage della produzione, fatto di lavoro, dedizione, fatica e passione di tutti coloro che hanno selezionato i vitigni, coltivato le viti, vendemmiato e vinificato l’uva - l’appuntamento è dalle 12 alle 13 di martedì 2 dicembre (locandina pdf).

Per accedere alla presentazione online sarà attivo il link dei webinar di “Uniud inclusiva. Così diversi, così uguali” del Cug - Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni. Nell’occasione sarà anche annunciata la data di commercializzazione dei vini, che si potranno prenotare sul sito dell’Azienda agraria.

Dopo l'introduzione del rettore Roberto Pinton, interverranno: Edi Piasentier, Gianni Tassan Mazzocco, Moreno Greatti, Gianfranco e Giulia Bianchini, Valeria Filì, Paolo Ceccon, Enrico Peterlunger, Piergiorgio Comuzzo, Nicoletta Pellegrini, Andrea Tilatti.

«La pandemia – dicono Edi Piasentier, direttore dell'Azienda Agraria, e Valeria Filì, presidente del Cug - ha aumentato le diseguaglianze, la povertà, il disagio, le difficoltà, ma “Uniud inclusiva” e l'Azienda Agraria “Servadei” vogliono essere vicine alla comunità accademica, non solo con le parole, ma anche con i fatti, offrendo a tutto il personale e alle loro famiglie prodotti sicuri, buoni e sostenibili, a prezzi molto convenienti. Confidando di incontrarci in futuro in Azienda per una degustazione "in presenza", vi aspettiamo online a questo evento gioioso e prenatalizio per sottolineare e ricordarci che siamo una comunità».

Sullo stesso tema

Giovedì 7 Aprile

Olio extra-vergine di oliva: si intensifica la produzione all'Azienda agraria dell'Ateneo friulano

Messi a dimora ulteriori 200 olivi. In caso di una buona annata, il 2022 sarà il primo anno in cui l’azienda Servadei potrà offrire il nuovo prodotto

Mercoledì 16 Febbraio

Assegnazione degli orti per il personale dell’Ateneo

Disponibili tre lotti, domande entro il 15 marzo

Lunedì 13 Settembre

Viticoltura sostenibile: al via lo studio di un regolamento intercomunale di polizia rurale

Sottoscritto l’accordo fra Ateneo e Coordinamento tra le Città del Vino FVG per l’avvio del progetto di ricerca applicata