Appuntamento martedì 29 novembre in via Margreth a Udine

In viaggio tra le fonti storiche per studiare le catastrofi del passato

Secondo seminario del Laboratorio per la ricerca
e la didattica della storia dell’università di Udine

        E’ un percorso affascinante e fondamentale quello tra le fonti, per lo studio della storia. Ed è quanto propone il secondo seminario del ciclo “Catastrofi fra natura e storia: un percorso sulle fonti della storia medievale, moderna e contemporanea”, organizzato dal Laboratorio per la ricerca e la didattica della storia dell’ateneo di Udine, quest’anno focalizzato sui principali eventi catastrofici della storia, come le epidemie e i grandi eventi sismici. 

        Appuntamento martedì 29 novembre dalle 16.30 alle 19 nell’aula 8 del polo di scienze della formazione, ex Blanchini, in via Marghreth a Udine, con “Gli strumenti per lo studio delle crisi demografiche: le fonti parrocchiali, le cronache, la letteratura”. «Dopo aver trattato dei meccanismi che innescano e reggono le grandi crisi epidemiologiche della storia, dalla peste nera del 1348 alla crisi di sussistenza del 1816-17 – anticipa Andrea Zannini, professore di Storia moderna alla facoltà di Lingue e letterature straniere dell’università di Udine - in questo secondo laboratorio si analizzeranno le fonti che lo storico usa per studiare queste particolari congiunture: i registri parrocchiali di nascita, morte e matrimonio, le cronache, le fonti letterarie». 

        Il Laboratorio per la ricerca e la didattica della storia è la struttura di raccordo fra università di Udine e scuole secondarie della città e della provincia nata per promuovere attività di sperimentazione e nuovi modi per insegnare e studiare la storia, attraverso la partecipazione attiva dei docenti universitari, degli insegnanti della scuola e degli studenti.

Sullo stesso tema

Domenica 16 Aprile

Scuola dell’infanzia e primaria: innovazione didattica e metodi trasversali d’insegnamento

Il 20 aprile convegno e 10 laboratori con 240 insegnanti e studenti del corso di laurea in Scienze della formazione primaria

Martedì 4 Aprile

Scuola dell’infanzia e primaria: innovazione didattica e metodi trasversali d’insegnamento

Il 20 aprile convegno e 10 laboratori con 240 insegnanti della regione e studenti del corso di laurea in Scienze della formazione primaria

Mercoledì 26 Ottobre

Letto-scrittura, in partenza all'Ateneo un corso per insegnanti

Gratuito e articolato in sei incontri pomeridiani, tra il 4 novembre e il 6 dicembre, nel polo della formazione di via Margreth 3