Le università: luoghi di dialogo e confronto

La posizione dell’assemblea della Conferenza dei rettori delle università italiane

Gli atenei sono comunità di studenti, docenti e personale tecnico e amministrativo che, attraverso la formazione, la ricerca scientifica e il dialogo, generano e trasmettono nuovo sapere, fondato sul confronto, anche aspro e determinato, fra tesi diverse. Argomentate e non gridate. Sostenute dall’esercizio della ragione e non imposte.

La Conferenza dei rettori delle università italiane (Crui) ribadisce che la violenza contraddice l’essenza stessa dell’università, sede naturale del pensiero critico, e rinnova la propria ferma condanna per qualunque atto teso a silenziare con la prevaricazione l’opinione altrui.

In quest’ottica, la Crui, a seguito dell’incontro avvenuto oggi con il Ministro Anna Maria Bernini, conferma l’impegno ad adottare buone pratiche orientate alla preservazione del diritto di esprimere qualunque opinione all’interno degli spazi universitari, nel rispetto del confronto culturale, del vivere civile e dei valori fondanti della Costituzione della Repubblica.

Sullo stesso tema

Lunedì 30 Gennaio

"Università di Udine punto di riferimento per la società e volano per la crescita del territorio"

Il messaggio del rettore Roberto Pinton che ha inaugurato il 45° anno accademico 2022-2023. È intervenuto il Ministro dell’università e della ricerca Anna Maria Bernini

Martedì 24 Gennaio

Inaugurazione del 45° anno accademico 2022-23 con il ministro Bernini da remoto

Lunedì 30 gennaio, alle 11, nell’auditorium della nuova biblioteca del polo scientifico-tecnologico. In diretta streaming al link www.uniud.it/streaming