PhD Welcome Day e PhD Award: benvenuto ai nuovi dottorandi e premiazione dei migliori dottori di ricerca 2020

Appuntamento venerdì 28 gennaio nell’aula Strassoldo di via Tomadini

Dottori di ricerca Uniud, foto d'archivio (1° marzo 2019)
Venerdì 28 gennaio si svolgerà il PhD Welcome Day, cerimonia di benvenuto dei nuovi dottorandi di ricerca del 37° ciclo. Nell’occasione saranno anche premiati i vincitori dell’edizione 2021 del PhD Award Uniud, che hanno conseguito il titolo di dottore di ricerca nell’anno 2020: Marilisa Alongi, Ashraf Khan, Giovanna Mangiapane, Alessia Andò, Maila Danielis, Paolo Villa. Le cerimonie si svolgeranno a partire dalle ore 15.30 nell’aula 3 “Strassoldo” di via Tomadini 30/a.

Il PhD Award, del valore di 1.500 euro lordi, è assegnato per valorizzare i migliori giovani talenti della ricerca nelle aree di ricerca che caratterizzano i corsi di dottorato attivi a Udine: economico giuridica, medica, agro-alimentare, umanistica e linguistica, tecnico scientifica.

La tesi di Marilisa Alongi, dottoressa di ricerca in Alimenti e salute umana, si è distinta per l’originale contributo allo sviluppo di alimenti funzionali attraverso nuovi processi e formulazioni sostenibili legali ad aspetti biomedici, attraverso un approccio multidisciplinare. Ashraf Khan, dottore di ricerca in Scienze manageriali e attuariali, si è evidenziato per la rilevanza e l’impatto dei risultati conseguiti nei lavori che compongono la sua tesi Islamic finance: instruments, risks and institutions. Per l’area medica, Giovanna Mangiapane, dottoressa di ricerca in Scienze biomediche e biotecnologiche, ha sviluppato un progetto dal titolo Unveiling the extracellular APE1 role in hepatocellular carcinoma tumor biology. Il lavoro ha consentito l’identificazione, nei livelli sierici della proteina APE1 un nuovo marcatore prognostico nell’epatocarcinoma ed ha consentito di caratterizzare, per la prima volta, il meccanismo di secrezione utilizzata dalle cellule tumorali attraverso microvescicole ed esosomi.

Dottoressa di ricerca in Informatica e scienze matematiche e fisiche, Alessia Andò si è dedicata, con originalità e innovatività, all’analisi numerica di problemi evolutivi di un certo impatto applicativo, studiando teoria e applicazione di metodologie computazionali in grado di trattare modelli complessi di dinamiche di popolazione, anche in campi rilevanti ed attuali come quello epidemiologico. Maila Danielis, dottoressa di ricerca in Scienze dell’ingegneria energetica e ambientale, ha affrontato con chiaro rigore scientifico un tema di ricerca di forte attualità quale l’inquinamento atmosferico ed i metodi per un suo controllo e riduzione, sviluppando con tecniche innovative ed a ridotto impatto ambientale catalizzatori di nuova generazione per l’abbattimento del metano. Paolo Villa, dottore di ricerca in Studi storico, artistici e audiovisivi, ha dedicato il suo studio a Immagini al secondo grado. Per una storia del film sull’arte in Italia (1948-1970): teorie, pratiche, contesti, figure che si profila come un rilevante contributo interdisciplinare, da cui discende un apporto metodologico innovativo, agli studi cinematografici, mediali, museologici e alla critica d’arte.

Sullo stesso tema

Venerdì 8 Luglio

Acta Student Awards, premiato giovane studioso Uniud

Riconoscimento internazionale a Ehsan Rahimi per studi sulle proprietà dei biomateriali metallici giudicati di «eccezionale valore»

Martedì 7 Giugno

Dottorati di ricerca, aperte le iscrizioni al concorso per gli 11 corsi dell’a.a. 2022/23

Presentazione delle domande entro il 22 giugno e il 20 luglio

Domenica 30 Gennaio

PhD Welcome Day e PhD Award: premiati i migliori dottori di ricerca 2020

Il rettore Pinton e il delegato Trovarelli hanno dato il benvenuto ai nuovi dottorandi