Tavola rotonda venerdì 11 marzo in via Tomadini a Udine

Stage, ottimo biglietto da visita per il futuro lavoro degli studenti

Molto positiva l'esperienza della facoltà di Economia

Il 38% degli studenti della facoltà di Economia che ha svolto un’attività di stage ha ricevuto una proposta di lavoro dall’azienda che ha ospitato il giovane durante il tirocinio: è uno dei risultati più rilevanti emerso dall’osservatorio, creato nell'ambito dello sportello stage, della facoltà di economia, coordinato da Cristiana Compagno e Guido Bortoluzzi. I risultati completi saranno presentati nel corso del convegno “Lo stage tra formazione e orientamento: idee, risultati e progetti. L’esperienza della facoltà di Economia”, che si svolgerà venerdì 11 marzo alle 16 all’auditorium Tomadini di via Tomadini 30/A a Udine, nell’ambito delle Giornate della cultura scientifica. L’esperienza di stage ha interessato, dal 2002 ad oggi, 211 studenti, neolaureati e dottorandi di Economia, che ha sottoscritto 310 convenzioni con aziende di produzione e servizi (il 56% manifatturiere, il 27% di servizi, il 10% bancarie e il 7% della pubblica amministrazione).

"Lo stage – spiega Compagno - rappresenta un importante momento di formazione congiunta Università-Impresa. Attraverso il nostro osservatorio e il continuo monitoraggio delle esperienze e delle esigenze aziendali riusciremo a modellare i percorsi accademici in relazione ai reali fabbisogni di competenze del nostro sistema economico". E i risultati positivi non si sono fatti attendere. “Il tirocinio – sottolinea il preside di Economia, Flavio Pressacco – è un momento cardine di questa sorta di triangolazione fra studenti, università e impresa, in cui, oltre all’acquisizione delle informazioni, si stimolano i rapporti umani. I buoni risultati riflettono la buona qualità dei nostri studenti sia come preparazione sia come attitudine al futuro lavoro”.

Dai primi risultati è emerso che oltre la metà degli stagisti (il 54,6%) ha lavorato in un’azienda manifatturiera, in prevalenza nell’area del marketing, seguita da quella del controllo di gestione, il 20,5 nel settore bancario e assicurativo, il 13% nella pubblica amministrazione e l’11,9% nel settore dei servizi e delle professioni. L’esperienza dello stage, inoltre, viene promossa a pieni voti. Il 62% dei ragazzi dichiara di essere pienamente soddisfatto. I tirocinanti sono convinti si aver dimostrato all’azienda responsabilità e affidabilità, oltre alla capacità di lavorare in team e, allo stesso tempo, sono convinti di aver appreso soprattutto competenze tecniche specifiche e metodologie e strumenti di lavoro. Il 70% delle imprese si dichiara soddisfatto dell’impegno dei tirocinanti che, dal loro punto di vista, hanno dimostrato soprattutto spirito di iniziativa e capacità di lavorare in team.

Assieme a imprenditori e istituzioni locali riuniti in tavola rotonda saranno discussi i temi della formazione in azienda e dell’efficacia di questa forma di completamento del bagaglio delle competenze per studenti universitari e neolaureati. All'iniziativa parteciperanno i massimi esponenti degli enti locali e delle associazioni di categoria imprenditoriale: Roberto Cosolini, assessore regionale al lavoro, Marzio Strassoldo, presidente della Provincia di Udine e l’assessore provinciale al lavoro Fabrizio Cigolot, Roberto Ganzitti, responsabile formazione e risorse umane dell' Assindustria di Udine, Paolo Perini, direttore dell' Api di Udine, Perissinotti, responsabile dell'area cultura e industria dell'Unindustria di Pordenone, Gianluca Gortani vicedirettore del Confartigianato. Tra gli imprenditori sarà presente Roberto Moroso, amministratore delegato di Moroso spa. Per l’università, dopo i saluti del rettore Furio Honsell e del preside di Economia, Flavio Pressacco, parleranno Marisa Michelini, delegato del rettore all’Innovazione didattica, Marina Brollo e Cristiana Compagno, docenti della facoltà di Economia. Guido Bortoluzzi, responsabile dello sportello stage della Facoltà illustrerà i risultati dell’”Osservatorio stage”, nonché Alberto Prandi, responsabile Campus One porterà l'esperienza dell'ufficio tirocini e iob placement di Ateneo.

Sullo stesso tema

Domenica 26 Novembre

Caratteristiche e limiti dell’approccio cliometrico all’analisi storica in economia

Incontro con Alberto Baffigi, responsabile dell’Archivio storico della Banca d’Italia, giovedì 30 novembre, alle 14.30, in sala Tomadini

Lunedì 19 Giugno

Teoria economica e applicazioni, studiosi internazionali a confronto

Giovedì 22 e venerdì 23 giugno, dalle 9.30, aula 2 di Palazzo Antonini

Martedì 2 Maggio

Le sfide globali della sostenibilità

Giovedì 4 maggio, alle 14.30, conferenza di Ignazio Musu