Storytelling at home: la narrazione in lingua inglese a distanza

Progetto del Dipartimento di lingue, letterature, comunicazione, formazione e società

Le storie hanno il potere di unire le persone: ci si raccoglie attorno ad un narratore o una narratrice per ascoltarli, si legge insieme una storia da un libro, si raccontano storie di comune umanità attraverso la magia della parola narrata. Come ricreare questo contesto magico nelle circostanze attuali (marzo e aprile 2020) in cui l’emergenza dell’epidemia richiede la distanza fisica fra le persone e l’isolamento nelle case? Il potere delle storie si manifesta in questo caso raggiugendo e collegando virtualmente le persone.

Nell'ambito del progetto di ricerca del Dipartimento di Lingue, Letterature, Comunicazione, Formazione e Società (DILL) Narrazioni in lingua inglese L2 (organizzato da Maria Bortoluzzi e Elisa Bertoldi) sono state realizzate fra il 2018 e il 2020 numerose iniziative di formazione in presenza rivolte a future/i insegnanti e a docenti della scuola dell'infanzia e primaria.

Per queste iniziative sono stati creati, presentati e condivisi materiali, strumenti e spunti per la narrazione di storie in lingua inglese L2 rivolte a bambini e bambine. Tali risorse sono frutto del lavoro di ricerca e delle pratiche attuate grazie alla collaborazione con la biblioteca civica "V. Joppi" di Udine, in particolare la Sezione Ragazzi, attraverso l'iniziativa Let's Tell a Tale: Storytelling in English L2 per bambini e bambine dai 4 agli 8 anni.

La serie di eventi di narrazione si è svolta, nel corso degli anni, sia nella biblioteca centrale che in varie biblioteche dell’hinterland udinese. Centinaia di bambine e bambini assieme ai loro genitori hanno ascoltato i racconti in inglese animati da studentesse e studenti del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria del DILL.

La chiusura delle scuole di ogni ordine e grado su tutto il territorio nazionale nella primavera 2020 ha suggerito l'idea di adattare e rendere fruibili online le storie, le risorse e i materiali raccolti nell'ambito del progetto e delle iniziative collegate.

Elisa Bertoldi, assegnista di ricerca del DILL, ha lanciato l’iniziativa presso le narratrici volontarie del progetto (di quest’anno e degli anni passati) chiedendo loro di video-registrare il racconto o la lettura animata di un albo illustrato per l’infanzia in inglese. Grazie ai numerosi video pervenuti è stato possibile creare nel sito web YELL, la sezione tematica ALL WILL BE WELL: Storytelling for children. La pagina è diventata un mondo virtuale in cui storie e letture animate in inglese sono a disposizione di bambini/bambine e delle loro famiglie in tempi in cui non si può accedere alle biblioteche.

Questa nuova pagina (creata il 9 marzo 2020), fa parte della sezione Storytelling del sito YELL in cui sono raccolte risorse sia per studenti e studentesse di Scienze della Formazione, che per insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria. Il sito è anche l’Online Companion della pubblicazione Storytelling with Children in English L2 (Bertoldi e Bortoluzzi, 2019).

Tra le novità della sezione Storytelling, c’è anche il corso online open access TELL ME A TALE per imparare a raccontare le storie in inglese L2. Il corso è rivolto a studentesse e studenti, future/i docenti, insegnati, educatrici, educatori, operatrici e operatori delle biblioteche e tutte/i coloro che siano interessate/i allo storytelling per promuovere un approccio motivante e coinvolgente ad una lingua non nativa.

Queste iniziative si affiancano alle attività della comunità online YELL/TELL delle insegnanti e degli insegnanti di lingua inglese nelle scuole e docenti formatrici/formatori costituita nel 2012 grazie alla collaborazione del Centro di Ricerca L3S Research Center dell'Università di Hannover (Germania), centro di eccellenza nella ricerca informatica. Negli ultimi dieci anni, grazie alla collaborazione con il centro L3S Research Center sono stati attuati studi di ricerca con il Dipartimento di Lingue, Letterature, Comunicazione, Formazione e Società sull'apprendimento online e si sono implementate nuove applicazioni didattiche utilizzate per i corsi di Formazione insegnanti e Lingue.

La comunità online YELL/TELL è diventata negli anni un’ambiente di ricerca e condivisione di risorse e progetti fra studenti/studentesse, insegnanti di vari ordini scolastici, educatori/educatrici, ricercatrici/ricercatori, esperti/esperte nell’insegnamento delle lingue ed esperti/e in tecnologie per l’apprendimento.

Questa esperienza di lavoro online ha permesso la rapida attivazione dell’iniziativa a distanza per la raccolta e la condivisione di storie e risorse fruibili sul sito web YELL. Durante la grave situazione di emergenza della primavera 2020, il sito YELL e la comunità online hanno permesso di superare l’isolamento e la distanza per bambini/e, famiglie, insegnanti e studenti/studentesse creando incontri immaginari e mondi fantastici attraverso le storie in inglese.

Sullo stesso tema

Giovedì 21 Ottobre

Educazione sul tema dell’Olocausto: seminario per insegnanti posticipato a maggio 2022

A Lubiana, nell’ambito del progetto europeo "Meeting Memories: Learning from the Past to Confront Dehumanization Today"

Venerdì 2 Luglio

Studio collettivo di analisi testuale pubblicato sulla rivista internazionale "Language and Ecology"

Intitolato "Leaves for life: Text analysis for awareness raising" è stato redatto da 20 studentesse e uno studente del DILL

Giovedì 8 Ottobre

Educatore professionale socio-pedagogico: al via il corso per conseguire la qualifica

Ammissione in ordine cronologico di domanda, entro venerdì 16 ottobre