Friuli Innovazione e Università di Udine insieme

Successo per la prima edizione di PhD ExpO

L’iniziativa è piaciuta al mondo dell’imprenditoria friulana

Sono state più di una trentina le imprese del Friuli Venezia Giulia che hanno partecipato ieri pomeriggio (27 giugno ndr) alla prima edizione del Phd ExpO, evento nato dalla collaborazione tra Friuli Innovazione e Università di Udine – corso di Dottorato di Ricerca in Ingegneria Industriale e dell’Informazione  - che ha voluto avvicinare il mondo produttivo e quello della ricerca.

L’ampia partecipazione alla prima edizione di Phd ExpO è un segnale positivo di interesse da parte del mondo dell’imprenditoria friulana, che ha colto l’occasione per cercare nuove opportunità di sviluppo e innovazione.

La fiera informale, che si è tenuta a conclusione dell’annuale conferenza del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Industriale e dell’Informazione di Udine, ha dato l’opportunità a 33 giovani dottorandi di presentarsi alle aziende e mettersi a confronto esponendo i risultati dei propri lavori accademici. Supportati da poster scientifici, presentazioni multimediali e dimostratori sperimentali, i dottorandi hanno illustrato alle aziende alcuni risultati dell’attività di ricerca in corso, al fine di far conoscere al tessuto imprenditoriale soluzioni e competenze, e stimolare l’avvio di nuove collaborazioni e iniziative congiunte che possano aiutare la crescita del potenziale industriale.

Soddisfazione da parte sia dei dottorandi che dalle imprese. “Questo evento è un momento di scambio tecnologico – ha spiegato uno dei dottorandi – che ci da’ la possibilità di mostrare alle aziende quanto sia importante e di livello il corso. Spesso delle attività di ricerca non viene facilmente percepito il potenziale industriale, ma in realtà sono una vera e propria risorsa per il territorio”.

É stata un’ottima occasione di condivisione, utile per sapere a cosa si sta dedicando l'’Università di Udine anche al fine di “sintonizzarsi” a livello aziendale  – ha commentato Roberto Siagri, presidente di Eurotech - Questi momenti vanno concepiti proprio come il PhD ExpO, veloci occasioni informali di confronto, dove con un poster o una breve presentazione si consente all’imprenditore di capire se una ricerca, un'applicazione, una soluzione, uno studio può interessare e vada o meno approfondita. É importante però– ha detto Siagri - rendere queste occasioni di condivisione sistematiche”.

L’iniziativa è stata dunque un momento intenso di riflessioni e discussioni sulle opportunità offerte all’industria dal mondo della ricerca. Friuli Innovazione oltre che come promotore, era presente insieme all’Università di Udine (Area Servizi per la Ricerca), per illustrare i servizi a favore dei ricercatori (dal supporto per l’avvio dello start up d’impresa al trasferimento tecnologico).

FONTE: FRIULI INNOVAZIONE

Sullo stesso tema

Martedì 31 Gennaio

Dottorati, cerimonia di benvenuto ai nuovi iscritti e premiazioni delle migliori tesi

Venerdì 3 febbraio, alle 15, nella Biblioteca del polo universitario di via delle Scienze

Venerdì 8 Luglio

Acta Student Awards, premiato giovane studioso Uniud

Riconoscimento internazionale a Ehsan Rahimi per studi sulle proprietà dei biomateriali metallici giudicati di «eccezionale valore»

Martedì 7 Giugno

Dottorati di ricerca, aperte le iscrizioni al concorso per gli 11 corsi dell’a.a. 2022/23

Presentazione delle domande entro il 22 giugno e il 20 luglio