Oltre 370 stand per la manifestazione che punta sulla qualità

A Gorizia ritorna “Gusti di frontiera”

Da 22 settembre cibi e bevande da tutto il mondo: dai muffin inglesi all’asado argentino

Inizia giovedì 22 settembre a Gorizia la 13° edizione di “Gusti di frontiera”. La kermesse dei sapori, famosa in tutto il Triveneto e non solo, ospita quest’anno oltre 370 bancarelle ricche di prodotti culinari provenienti da tutto il mondo. Ad aprire la manifestazione ci sarà lo chef Alessandro Borghese, giudice di Masterchef junior.
 
Non solo grandi numeri, ma soprattutto eccellenza, è questo il filo conduttore dell’evento. Concetto ribadito anche dall’assessore comunale agli Eventi Arianna Bellan: «L’offerta di quest’anno si qualificherà ulteriormente e non soltanto per quanto riguarda gli espositori, selezionati con rigore dalla commissione comunale appositamente allestita, ma anche dagli eventi e dall’iniziative collaterali che abbracceranno tutto il weekend di Gusti».
 
Confermata la struttura della manifestazione che prevede la divisione della città in vari borghi dedicati a specialità diverse. Piazza Vittoria diventa così il “Borgo Gran Bretagna e paesi scandinavi”, dove si possono degustare muffin, varie tipi di thè e ovviamente la birra Guinnes. In piazza Cavour verrà allestito il “Borgo Slovenia” dove è possibile mangiare la mitica lubjanska, mentre piazza Battisti sarà dedicato all’Austria e alla sua wienerschnitzel con patatine.
 
Ma “Gusti” non si limita all’Europa e propone anche diverse specialità da tutto il mondo: dai piatti tipici dall’Africa Centrale alle saporite pietanze dell’Europa dell’est fino al gustoso asado argentino.
 
Infine tra gli eventi di maggior rilievo spiccano il convegno sulla “Ribolla gialla”, in programma sabato alle 10.30, e la consegna del premio “Gusti di frontiera 2016”, assegnato a un critico enogastronomico di fama nazionale che ha fatto conoscere la cultura e la cucina goriziana a livello mondiale.
 
“Foto: sito Comune di Gorizia” 

Sullo stesso tema

Venerdì 29 Aprile

Gorizia, ritorna l’Open Day in presenza dedicato agli studenti delle scuole superiori

Lunedì 2 maggio, dalle 9, nel complesso di Santa Chiara

Giovedì 3 Marzo

Un futuro per la Stella Matutina di Gorizia: accordo tra ateneo di Udine e Soprintendenza

A disposizione un milione 250mila euro per la riqualificazione

Venerdì 18 Febbraio

Gorizia, riapre il servizio della mensa universitaria

Attivo da lunedì a venerdì, dalle 13 alle 14, nel polo di via Alviano