Appuntamento online lunedì 14 giugno dalle 14.30 alle 16

Covid- 19. Le notizie che cambiano il mondo

Seminario internazionale in lingua inglese per comprendere il legame fra la comunicazione della pandemia e le scelte di intervento in diversi Paesi

Come sono stati narrati in diversi Paesi l’inizio del contagio da Covid-19 e la pandemia, un momento storico che ha prodotto cambiamenti epocali? Su questo tema il dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società (Dill) dell’Università di Udine organizza un seminario internazionale in lingua inglese dal titolo Covid- 19. Le notizie che cambiano il mondo. Aperto a tutti gli interessati, l’appuntamento è online lunedì 14 giugno dalle 14.30 alle 16. Per partecipare basta compilare il modulo di iscrizione all’indirizzo https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScPlaOgqFan7nAl89Ir1aYPFKL0MRYr7FukdqsFGschTrcaCw/viewform?usp=pp_url.

«L'obiettivo del webinar – spiegano gli organizzatori, Nicola Strizzolo e Claudio Melchior del Dill – è di aiutare la comprensione delle direzioni diverse intraprese dai media stessa e delle scelte di intervento nelle rispettive nazioni. Gli aspetti comunicativi, si integrano ad aspetti gestionali, politici, razionali, emozionali, di accettazione, dubbio o rifiuto dell'emergenza. Gli operatori dei media hanno una grande responsabilità verso il pubblico e le Istituzioni: il loro compito è di ridurre l'incertezza attraverso l'informazione, partendo dall'incertezza dimostrata, se non anche provocata, da politici e scienziati».

Nel corso del seminario saranno presentate le narrazioni mediali dei primi casi di Coronavirus in 5 Paesi: Croazia (Damir Jugo e Ivana Schildenfeld - Edward Bernays University College, Zagreb), Italia (Claudio Melchior - Università degli Studi di Udine), Polonia (Urszula Soler - The John Paul II Catholic University of Lublin e Mariusz Busiło – The Polish Chamber of Information Technology and Telecommunications), Slovenia (Uroš Pinterič - University in Trenčin, Slovakia). Modererà Nicola Strizzolo.

Sullo stesso tema

Venerdì 10 Giugno

Undici argentini di origini friulane al corso “valori identitari e imprenditorialità”

Lunedì 13, alle 10, a Palazzo Florio, inaugurazione del percorso formativo su identità, lingua e cultura italiana e friulana, conoscenza culturale ed economica del territorio

Giovedì 9 Giugno

Vent’anni di Scienze dell’architettura a Udine: summer school dedicata a Palladio

Il 13 e 14 giugno focus con studiosi internazionali sulle nuove frontiere dell’architettura tra digitalizzazione, realtà virtuale e aumentata. Quest’anno il corso ha aumentato gli immatricolati del 36%