Giornata internazionale della lingua madre: il Cirf nella rete europea che promuove la diversità linguistica

Due proverbi in friulano nel filmato che celebra la ricorrenza

Questo video, nel quale sono raccolti diversi proverbi, inclusi due in friulano, in alcune delle lingue regionali dell’Europa, celebra la Giornata internazionale della lingua madre 2022. È stato promosso e realizzato dal Network to Promote Linguistic Diversity (NPLD), una rete europea che opera nel campo della politica linguistica e della pianificazione delle lingue costituzionali, regionali e dei piccoli Stati. 

L’NPLD annovera tra i suoi membri governi nazionali e regionali, università e associazioni; tra questi, anche l’Università di Udine, che partecipa attraverso il Centro interdipartimentale per lo sviluppo della lingua e della cultura del Friuli (Cirf). 

La Giornata internazionale della lingua madre, che si celebra ogni anno il 21 febbraio, è stata istituita dall'Unesco nel 1999 su iniziativa del Bangladesh e successivamente approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. L'obiettivo della Giornata è quello di sensibilizzare le persone a preservare la diversità culturale e linguistica e a sostenere la tolleranza e il rispetto reciproco. 

Dal momento che sempre più lingue scompaiono a livello globale, la diversità linguistica è sempre più minacciata. Infatti il 40 per cento della popolazione mondiale non ha accesso a un'istruzione in una lingua che parla o comprende. Si stanno tuttavia compiendo molti progressi nell’educazione multilingue basata sulla lingua madre, con una crescente comprensione della sua importanza, in particolare nella prima scolarizzazione, e un maggiore impegno per il suo sviluppo nella vita pubblica. Società multilingui e multiculturali sono necessarie per trasmettere e preservare in modo sostenibile, attraverso le diverse lingue, le conoscenze e le culture tradizionali. 

Il tema della Giornata internazionale della lingua madre 2022, “Utilizzare la tecnologia per l'apprendimento multilingue: sfide e opportunità”, ha discusso il ruolo e le potenzialità della tecnologia per far progredire l’istruzione multilingue e sostenere lo sviluppo di un insegnamento e di un apprendimento di qualità per tutti.

Sullo stesso tema

Martedì 24 Maggio

Lingue minoritarie e ricerca linguistica in Friuli Venezia Giulia e nel Nordest

Convegno giovedì 26 e venerdì 27 maggio a Palazzo Antonini a Udine

Venerdì 20 Maggio

Un nuovo programma televisivo dedicato alle eccellenze dell’Università di Udine

Si chiama “Snait. Ricerca e istruzione in Accademia” ed è finanziato dal CIRF

Mercoledì 4 Maggio

“Tiere e libertât”, il Cirf ricorda Giovanni Minut

Giovedì 5 maggio, alle 17.30, a Palazzo Florio a Udine, Federico Snaidero e Ferruccio Tassin parleranno del sindacalista, poeta e emigrante di Visco