Domani, venerdì 27 aprile, nel polo di via Margreth 3 a Udine

L'umanità e l'eliminazione del sé morale al centro del seminario su Albert Bandura

Con Riccardo Mazzeo e un video introduttivo dello stesso Bandura

Albert Bandura e Riccardo Mazzeo
Disimpegno morale. Bandura tra agency, fiducia ed etica per motivare alla scelta del bene” è il titolo del seminario che terrà all’Università di Udine Riccardo Mazzeo, traduttore italiano dell’omonimo saggio di Albert Bandura, tra i più eminenti psicologi contemporanei. L’appuntamento, in programma dalla 11 alle 13 nel polo di via Margreth 3 a Udine, si colloca in chiusura del progetto “La fiducia come asset relazionale e sociale” del Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società, coordinato da Nicola Strizzolo, ricercatore di sociologia dei processi culturali e comunicativi. Il seminario si aprirà con un breve video introduttivo di Albert Bandura, realizzato per l’occasione.

Riccardo Mazzeo discorrerà sui contenuti del volume di Albert Bandura “Disimpegno morale. Come facciamo del male continuando a vivere bene” (Erickson), «in cui Bandura descrive – ricorda Nicola Strizzolo – i numerosi meccanismi che permettono a chi commette azioni che provocano danni agli altri di assolvere sé stessi al giudizio della propria coscienza e della società: stratagemmi per diventare meno umani e spegnere il senso morale. Gli esempi vanno dai crimini nazisti, alle violenze dei militari nelle guerre dei nostri giorni, ad azioni di multinazionali, ad abusi sessuali occultati e a scandali finanziari insabbiati».

Riccardo Mazzeo è stato editor per importanti case editrici, traduttore di riferimento per autori internazionali di rilievo, coautore assieme a Zygmunt Bauman di “Elogio della letteratura” (Einaudi) e di “Conversazioni sull’educazione” (Erickson). Sempre per Erickson ha scritto: “C’è una vita prima della morte” assieme a Miguel Benasayag ed “Il vento e il vortice. Utopie, distopie, storia e limiti dell'immaginazione” con Agnes Heller.

Albert Bandura, classe 1925, è tra i più eminenti psicologi contemporanei. Le sue ricerche sull’apprendimento e la teoria sociale cognitiva hanno ispirato e influenzato accademici, teorici e politici. Nel 2016 Barack Obama gli ha conferito la prestigiosa National Medal of Science. Il video girato rappresenta un importante documento e testimonianza, girato a casa sua a Standford.

Sullo stesso tema

Venerdì 10 Giugno

Undici argentini di origini friulane al corso “valori identitari e imprenditorialità”

Lunedì 13, alle 10, a Palazzo Florio, inaugurazione del percorso formativo su identità, lingua e cultura italiana e friulana, conoscenza culturale ed economica del territorio

Giovedì 9 Giugno

Vent’anni di Scienze dell’architettura a Udine: summer school dedicata a Palladio

Il 13 e 14 giugno focus con studiosi internazionali sulle nuove frontiere dell’architettura tra digitalizzazione, realtà virtuale e aumentata. Quest’anno il corso ha aumentato gli immatricolati del 36%