Per i diversi corsi, domande entro il 7 giugno, il 16 giugno e il 21 luglio

Dottorati di ricerca 2021/22, pubblicato il bando: undici i corsi attivati

Sessantotto le borse di studio disponibili, finanziate da Ateneo, sedi convenzionate e soggetti pubblici e privati

Per l’anno accademico 2021/22 sono 11 i Dottorati di ricerca avviati dall’Università di Udine (37° ciclo). I corsi offrono complessivi 80 posti di cui 68 coperti da borse di studio, finanziate dall’Ateneo, dalle sedi convenzionate (Università di Trieste, Università di Verona, Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, Fondazione Bruno Kessler) e da soggetti pubblici e privati. A essi si aggiunge il Dottorato industriale e apprendistato di alta formazione, destinato a lavoratori dipendenti impegnati in attività di elevata qualificazione scientifica presso imprese o enti esterni, che non prevede un numero massimo di posti ed è senza borse di studio, con contributi a carico dell’impresa/ente esterno di appartenenza e del dipendente.

Bandi e informazioni su termini e modalità di presentazione delle candidature sono disponibili sul sito dell’Ateneo. Ulteriori informazioni possono essere richieste tramite modulo online.

Le domande di partecipazione al concorso di ammissione devono essere presentate entro le ore 14 di mercoledì 16 giugno per i corsi in: Accounting and Management; Alimenti e salute umana; Scienze matematiche e fisiche; Storia dell’arte, cinema, media audiovisivi e musica, Studi linguistici e letterari. Alle ore 14 di mercoledì 21 luglio è fissato il termine di presentazione delle domande per i corsi in: Diritto per l’innovazione nello spazio giuridico europeo; Informatica e intelligenza artificiale; Ingegneria industriale e dell’informazione; Scienze biomediche e biotecnologiche; Scienze dell’ingegneria energetica e ambientale; Scienze e biotecnologie agrarie. Entro lunedì 7 giugno devono pervenire le candidature per il Dottorato industriale e apprendistato di alta formazione.

Possono presentare domanda di partecipazione al concorso, senza limitazioni di cittadinanza, coloro che sono già in possesso, o lo conseguiranno entro il 31 ottobre 2021, di titolo di laurea specialistica o magistrale o laurea vecchio ordinamento, nonché titoli accademici, italiani o stranieri, equiparati. I posti attivati potranno essere incrementati in presenza di ulteriori finanziamenti da parte di soggetti pubblici o privati.

Questi i posti attualmente disponibili per i diversi corsi di Dottorato: Accounting and Management, 8 posti con borsa di studio; Alimenti e salute umana, 6 posti di cui 5 con borsa di studio; Scienze biomediche e biotecnologiche, 8 posti di cui 7 con borsa di studio; Scienze e biotecnologie agrarie, 5 posti con borsa di studio; Informatica e intelligenza artificiale, 14 posti di cui 11 con borsa di studio; Scienze matematiche e fisiche, 6 posti di cui 5 con borsa di studio; Ingegneria industriale e dell'informazione, 6 posti di cui 5 con borsa di studio; Scienze dell'ingegneria energetica e ambientale, 6 posti di cui 5 con borsa di studio; Diritto per l’innovazione nello spazio giuridico europeo, 9 posti di cui: 7 con borsa di studio, 1 senza borsa riservato a laureati all’estero, 1 senza borsa; Studi linguistici e letterari, 8 posti di cui: 6 con borsa di studio, 1 riservato a borsisti di stati esteri e 1 riservato a borsisti in specifici programmi di mobilità internazionale; Storia dell’arte, Cinema, Media audiovisivi e Musica, 4 posti con borsa di studio.

Sullo stesso tema

Martedì 7 Giugno

Dottorati di ricerca, aperte le iscrizioni al concorso per gli 11 corsi dell’a.a. 2022/23

Presentazione delle domande entro il 22 giugno e il 20 luglio

Domenica 30 Gennaio

PhD Welcome Day e PhD Award: premiati i migliori dottori di ricerca 2020

Il rettore Pinton e il delegato Trovarelli hanno dato il benvenuto ai nuovi dottorandi

Mercoledì 19 Gennaio

Dottorandi: bando per fare ricerca all’estero

Candidature dal 24 gennaio al 1° settembre