Appuntamento il 16 giugno in sala Madrassi a Udine

Lingue accende 26 candeline e festeggia i suoi 2 mila laureati

Con il prorettore D'Aronco e il presidente della provincia Strassoldo

Udine festeggia i suoi laureati in Lingue, oltre 2000 dalla nascita della prima facoltà dell’ateneo friulano, 26 anni fa. E lo fa con “Un arcobaleno di lingue in festa”, manifestazione in programma mercoledì 16 giugno, alle 17.30, presso la sala Madrassi, in via Gemona 60. •«Laureati vecchi e nuovi avranno modo di rivedersi, conoscersi e ri-conoscersi, discutere dei propri percorsi e confrontare le proprie scelte», spiega Antonella Riem, presidente dell’Associazione laureati in lingue (All) che, assieme alla facoltà di Lingue e letterature straniere dell’Università di Udine, ha organizzato la seconda edizione della festa. Parteciperanno all’evento il prorettore Maria Amalia D’Aronco, il presidente della Provincia di Udine, Marzio Strassoldo, il decano dell’ateneo, Roberto Gusmani e il preside della facoltà di Lingue, Andrea Csillaghy. L’incontro sarà impreziosito dal concerto del maestro argentino, Daniel Rivera, uno dei pianisti di maggior rilievo internazionale delle ultime generazioni, che suonerà brani di Chopin, Liszt, Piazzola e Strass-Godowsky.

Durante la festa ci si potrà anche iscrivere all’Associazione o chiedere informazione sulle sue attività. All è nata dopo la prima festa della facoltà, il 17 novembre 1999. Si propone come punto di riferimento per i laureati in lingue, ma non solo, per reperire informazioni utili sul mondo del lavoro, sui rapporti con università estere, sulla pubblicazione di articoli o semplicemente sulle numerose attività proposte. Il sodalizio, infatti, opera in numerosi settori, promuovendo studi, ricerche, pubblicazioni e manifestazioni su temi linguistici, didattici e sociali, offrendo accesso a strutture e servizi all’interno e all’esterno dell’ateneo. Contribuisce, inoltre, all’aggiornamento culturale e professionale dei propri soci, grazie anche ad una efficiente e collaudata rete nazionale e internazionale di informazioni e rapporti. Fiore all’occhiello di All è la rivista on line Le Simplegadi (http://web.uniud.it/all/).

 Rivera nasce a Rosario, in Argentina, da famiglia di musicisti. Inizia a studiare pianoforte a 5 anni. A 9 il debutto pubblico. Nel 1973 vince una borsa di studio che gli permette di recarsi in Italia per continuare gli studi. Dopo essersi diplomato al Conservatorio Cherubini di Firenze si perfeziona anche a Monaco di Baviera. Partecipa a numerosi concorsi internazionali ottenendo due secondi e tre primi premi assoluti. A ventuno anni inizia la carriera concertistica che lo porterà a suonare nei maggiori teatri nazionali e internazionali. Al suo attivo conta circa duemila recitals, come solista, con orchestra e in formazioni cameristiche. Svolge regolarmente attività concertistica in Europa e all’estero. Oltre una quarantina di sue registrazioni dal vivo sono archiviata sul sito www.vtaminic.it/main/classica/orchestrale. Insegna all’Istituto musicale Mascagni di Livorno e tiene corsi di perfezionamento presso l’Accademia musicale Giulio Caccini, di Monopoli Valdarno, la Musica&C di Pontedera e l’Associazione Ruffo di Pordenone.

 

 


Sullo stesso tema

Venerdì 13 Aprile

Lingua russa: sfida con il “Dettato Totale”

Appassionati, studenti, docenti, madrelingua si cimenteranno in una prova di conoscenza. Appuntamento il 14 aprile alle 14 in sala Gusmani a palazzo Antonini, per imparare divertendosi

Venerdì 18 Novembre

Insegnare a scrivere in italiano per la scuola e l’università

Lunedì 21 novembre, dalle 9 alle 17, a palazzo Antonini

Mercoledì 5 Ottobre

Certificazioni linguistiche per studio e lavoro

In un incontro, il punto sul valore di questi titoli sempre più richiesti da aziende ed enti di studio e ricerca