Mercoledì 15 ottobre nell’auditorium Zanon a Udine

"La luce tra scienza e arte": i fenomeni luminosi spiegati dai bambini attraverso i disegni

Premiazioni del concorso “Adotta scienza e arte nella scuola primaria” con intervento di Luigi Berlinguer sul valore dell’educazione scientifica

Sono 24 le classi delle scuole primarie regionali, per un totale di 481 bambini coinvolti, che hanno partecipato, grazie alla collaborazione dell’Università di Udine, al progetto di rappresentazione attraverso disegni dei fenomeni luminosi, studiati dai bambini durante un programma di studio e sperimentazione nell’ambito del corso-concorso “Adotta scienza e arte nella scuola primaria”. Le premiazioni dei lavori presentati al concorso, esito di questo percorso di educazione scientifica sulla luce, si terranno mercoledì 15 ottobre dalle 16 presso l’auditorium “Antonio Zanon” in viale Leonardo da Vinci 2/b a Udine. Interverrà l’onorevole Luigi Berlinguer, presidente del Comitato ministeriale per lo sviluppo della cultura scientifica e tecnologica, che parlerà de “L’educazione scientifica come cultura”.

Parleranno del progetto “Adotta scienza e arte nella scuola primaria” Marisa Michelini, coordinatrice scientifica dell’iniziativa e docente di didattica e storia della fisica dell’ateneo friulano, Franco Fabbri, presidente dell’Associazione Esplica, Victor Tosoratti, presidente dell’Associazione Nuovi orizzonti, Laura Bertoli, Ariella Bertossi, Patrizia Pavatti, dirigenti scolastiche degli Istituti comprensivi rispettivamente di Faedis, Aquileia e Codroipo. Interverranno il direttore generale dell’Università di Udine, Massimo Di Silverio, il sindaco di Udine, Furio Honsell ed i sindaci di Attimis, Rocco Sandro; di Aquileia, Gabriele Spanghero; di Fiumicello, Ennio Scridel; di Codroipo, Fabio Marchetti, e il coordinatore della rete di scuole “Udine e non solo”, Stefano Stefanel, dirigente del liceo scientifico “Marinelli”.

L’iniziativa “Adotta scienza e arte nella scuola primaria” fa parte del progetto nazionale Innovazione didattica in fisica e orientamento (Idifo5) del Piano lauree scientifiche ed è svolta in collaborazione con l’Associazione Esplica, MediaExpo di Cremona, il circolo culturale Nuovi orizzonti e alcune scuole del territorio regionale. «Per la prima volta a livello nazionale l’Università di Udine – sottolinea Marisa Michelini – è stata capofila della realizzazione dello spin off del progetto didattico-divulgativo realizzato nelle scuole per stimolare, in un processo creativo, l’apprendimento di concetti scientifici. L’impostazione data da noi comprende un articolato complesso di competenze e responsabilità: il consiglio scientifico dell’iniziativa e diverse associazioni, i dirigenti scolastici per l’organizzazione della formazione degli insegnanti in progetti collaborativi scuola-università, gli insegnanti per la realizzazione in classe di attività innovative di carattere laboratoriale, la comunità scuola per la gestione trasversale delle attività con il contesto artistico per una formazione culturale ampia che comprenda la scienza e l’arte ed i ragazzi stessi».

Il Progetto ha previsto una fase preliminare di formazione degli insegnanti e una sperimentazione nelle classi primarie di attività scientifiche su luce e visione con metodologie laboratoriali. Sono quindi state proposte una serie di attività che hanno portato gradualmente gli alunni a riflettere sui fenomeni luminosi, collegandoli con la quotidianità, facendo semplici esperimenti riprodotti anche in laboratorio, individuandone la presenza nelle opere d’arte di tutti i tempi, fino a rappresentarli in un proprio disegno personale corredato da poche frasi di commento.

Le opere dei ragazzi sono state esposte anonime in rete telematica, dove sono state votate dai webnauti attraverso un “mi piace”, e sono state sottoposte a una giuria di qualità, composta da esperti di arte, di didattica e di fisica. Altre giurie hanno esaminato la documentazione degli insegnanti e gli esperimenti effettuati.

 

Sullo stesso tema

Mercoledì 18 Maggio

Le competenze emotive: prospettive educativo-didattiche con le scuole del territorio

Focus di esperti e sei laboratori pratici su come gestire le competenze emotive in classe

Venerdì 6 Maggio

Professione insegnagnte: quali strategie per la formazione?

Presentazione della pubblicazione mercoledì 11 maggio alle 11

Mercoledì 20 Aprile

Giornata della Terra a Palazzolo dello Stella: l’Ateneo presente con il progetto pulchra

Venerdì 22 aprile, dalle 9, saranno presentati i risultati dei progetti ambientali di sei scuole superiori della regione