Iscrizioni ai corsi dell’università friulana già da febbraio 2022

PA-110 e lode: l'ateneo di Udine tra le prime cinque università già pronte a partire

Il programma del Ministero della Funzione pubblica prevede condizioni agevolate per i dipendenti pubblici che vogliono laurearsi

Sono cinque le università italiane ad aver già firmato un protocollo d’intesa con il Ministero della Pubblica Amministrazione per offrire ai dipendenti pubblici percorsi di alta formazione. Tra queste l’Università di Udine. Si tratta di un progetto che rientra nel più ampio piano denominato Ri-Formare la PA che ha l’obiettivo di migliorare e aggiornare le competenze dei dipendenti pubblici offrendo una serie di agevolazioni.

L’Università di Udine ha definito un’offerta formativa focalizzata sulla pubblica amministrazione, con due corsi di laurea di primo livello e due di secondo livello cui, in deroga alle regole vigenti, è possibile iscriversi entro l’11 febbraio 2022 con una procedura interamente digitalizzata.

Le lezioni, che potranno essere seguite anche online grazie alle registrazioni o ad altri materiali didattici che saranno a disposizione degli iscritti, inizieranno il 14 febbraio. Sarà inoltre possibile diluire l’impegno in un numero di anni doppio rispetto a quello normale, attraverso l’iscrizione con il profilo part time.

PA 110 e lode vuole valorizzare la formazione universitaria professionalizzante, per permettere ai dipendenti pubblici in possesso di un diploma di durata quinquennale di laurearsi in condizioni vantaggiose anche per quel che concerne l’importo complessivo delle tasse da versare. Con l’avvio del nuovo anno accademico 2022/23 vi sarà la possibilità di aprire l’offerta formativa a diversi altri corsi di laurea, master e corsi di perfezionamento e aggiornamento.

«L’offerta formativa – sottolinea il rettore Roberto Pinton - è stata pensata per rispondere all’obiettivo specificato nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza di elaborare interventi per migliorare l’efficienza e l’efficacia dei processi tramite il rafforzamento delle competenze del capitale umano nelle amministrazioni pubbliche. Come ateneo crediamo molto nell’aggiornamento e nella formazione del personale e per questo abbiamo provveduto alla firma del protocollo con il Ministero non appena è stato possibile».

Tutte le informazioni per iscriversi si possono trovare sulla pagina web dell’ateneo.

Sullo stesso tema

Martedì 26 Aprile

Anticipare il futuro nella PA: Udine nel progetto nazionale sostenuto dal Ministero della Ricerca

L’Ateneo lavorerà con l’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Orientale, porti di Trieste e Monfalcone. Focus su digitalizzazione ed energia.

Mercoledì 30 Settembre

Legge su semplificazione e innovazione digitale: giuristi e operatori della PA a confronto per un’analisi

Riprende il ciclo dei “Dialoghi sul diritto amministrativo”, in collaborazione fra Ateneo, Ordine degli Avvocati e Comune di Udine e Anci FVG

Giovedì 28 Novembre

Dialoghi sul diritto amministrativo: al via il ciclo di incontri

Organizzato da Dipartimento di Scienze giuridiche, Ordine degli Avvocati di Udine e ANCI Friuli Venezia Giulia