I ringraziamenti e complimenti dell’Ateneo alla studentessa e atleta delle Fiamme Gialle

"Studentessa e sportiva modello": l’atleta olimpica Alessia Trost ha incontrato il rettore De Toni

Iscritta a Mediazione culturale, la ventitreenne campionessa pordenonese è giunta quinta nell'alto ai Giochi di Rio

Il rettore dell’Università di Udine Alberto De Toni ha incontrato la campionessa pordenonese di salto in alto, Alessia Trost, quinta alle Olimpiadi di Rio di Janeiro, unica studentessa dell’Ateneo friulano ad aver fatto parte della squadra italiana ai Giochi brasiliani. Dal 2012 Alessia è infatti iscritta al corso di laurea in Mediazione culturale del Dipartimento di lingue e letterature, comunicazione, educazione e società.

All’incontro, svoltosi a palazzo Florio a Udine, hanno partecipato anche il prorettore, Roberto Pinton, la delegata dell’Ateneo per le universiadi e i rapporti con il Centro universitario sportivo, Anna Giordano Bruno, già atleta nazionale nel salto con l’asta e attuale detentrice del record italiano, e la direttrice del Dipartimento di lingue e letterature, comunicazione, educazione e società, Antonella Riem. 

De Toni ha ringraziato Alessia Trost, complimentandosi «per i risultati raggiunti nello studio e nello sport frutto – ha sottolineato – di un eccezionale impegno, capacità ed entusiasmo». Alessia, ha detto il rettore, «è un esempio positivo per i giovani e un orgoglio per l’Ateneo perché dimostra come un’atleta professionista di altissimo livello possa anche portare avanti gli studi universitari con successo». 

Ripercorrendo l’avventura di Rio, Trost ha sottolineato come la partecipazione alle olimpiadi sia stata «un’esperienza speciale ed emozionante più di qualunque altra manifestazione sportiva». 

«Come delegata per le universiadi – ha detto Anna Giordano Bruno – mi auguro di vedere Alessia primeggiare anche in questo evento, che vedrà il prossimo appuntamento a Taipei nell’estate 2017 con le Universiadi estive, mentre l’edizione successiva sarà a Napoli nel 2019». La delega alle universiadi si affianca a quella per le attività sportive ricoperta da Michela Mason. 

«Sono molto orgogliosa di Alessia – ha detto Antonella Riem – che dimostra la sua tenacia e il suo entusiasmo non solo nello sport ma anche nello studio con ottimi risultati». 

Alessia Trost, 23 anni, fa parte del Gruppo sportivo delle Fiamme Gialle. È vicecampionessa europea indoor in carica e, tra i vari importanti risultati della sua carriera, vanta un oro ai campionati mondiali allievi, un oro ai mondiali junior e due ori agli europei under 23. Nel 2013 è stata la terza italiana di sempre a superare i 2 metri, dopo Sara Simeoni e la detentrice del record italiano Antonietta Di Martino.

Sullo stesso tema

Venerdì 3 Giugno

Il senso dello sport: valori, agonismo, inclusione

Convegno lunedì 6 giugno, alle 17, a Palazzo di Toppo Wasserman a Udine

Venerdì 18 Febbraio

Inaugurato il nuovo master che formerà manager delle aziende sportive

Partner l’Udinese Calcio, con il patrocinio del Coni Fvg e della Lega nazionale dilettanti della Federcalcio Fvg

Mercoledì 16 Febbraio

Amministrazione e gestione delle aziende sportive: l'ateneo inaugura il nuovo master

In collaborazione con il Coni Fvg, Federcalcio Lega Dilettanti e con il patrocinio di Udinese Calcio