A cent’anni dalla nascita del padre fondatore dell’università di Udine

Tarcisio Petracco, immagini di un eroe friulano

Venerdì 26 novembre alle 17 a palazzo Antonini inaugurazione della mostra fotografica

“Tarcisio Petracco. Cento anni dalla nascita di un eroe friulano”. È il titolo della mostra fotografica sul padre fondatore dell’università di Università di Udine che sarà inaugurata venerdì 26 novembre alle 17 nell’atrio di palazzo Antonini a Udine. L’esposizione è organizzata da Università, Comitato per l’università friulana, Comuni di San Giorgio della Richinvelda e Udine, Regione Friuli Venezia Giulia e Forum editrice. Mostra e catalogo sono curati da Federico Vicario.
 
Dopo l’inaugurazione, nella sala Atti di palazzo Antonini, interverranno il rettore Cristiana Compagno, il presidente del Comitato per l’università friulana, Marino Tremonti, i sindaci di San Giorgio della Richinvelda (Pordenone), Anna Maria Papais, e di Udine, Furio Honsell. Seguiranno le relazioni: Alessio Persic, del Comitato per l’università friulana, su “La sfida di Tarcisio Petracco all’impossibile, fino al traguardo contrastato di una università friulana autonoma”; Michele Morgante, delegato dell’ateneo per Ricerca e il trasferimento tecnologico, su “Il valore della ricerca all’università di Udine”.
 
Personalità dalla forte tempra morale e civile, Tarcisio Petracco, scomparso nel 1997, è stato uno dei protagonisti del Novecento in Friuli. Fu insegnante, partigiano, emigrante, ma anche inventore e, in gioventù, appassionato sportivo che nell’atletica arrivò a risultati di rilievo nazionale. Resterà nella storia del Friuli per il suo impegno a favore della nascita dell’università di Udine. Nel 1972 fondò il Comitato per l’Università friulana che, nel ’75, promosse una proposta di legge di iniziativa popolare. Nonostante la tragedia del terremoto, vennero raccolte ben 125 mila firme che posero le prime concrete basi dell’ateneo, anche con il sostegno dei parlamentari friulani. L’università di Udine venne quindi istituita il 6 marzo 1978 con Decreto del Presidente della Repubblica.

Sullo stesso tema

Lunedì 13 Giugno

Ultimi giorni della mostra “Qui si parla italiano, qui si saluta romanamente...”

Venerdì 17 giugno, alle 16, evento conclusivo a Palazzo di Toppo Wassermann a Udine

Martedì 31 Maggio

Si apre la mostra “Che genere di voto. Immagini e parole dalla stampa friulana sul primo voto alle donne 1946-1948”

La mostra, con il patrocinio dell’Università di Udine e del Comitato unico di garanzia dell’Ateneo, sarà inaugurata il 1 giugno a Palazzo Antonini

Martedì 31 Maggio

“Qui si parla italiano, qui si saluta romanamente...”

A Palazzo di Toppo Wasserman, a Udine, la mostra sulla storia e la memoria dei campi di concentramento fascisti