Ultima * Lab. Quattro poeti e una tavola rotonda

Cosa è la poesia? E che cosa è oggi? Sabato 5 ottobre alle ore 10, presso l’Aula 5 di Palazzo Toppo Wassermann (via Gemona 92, Udine), un incontro vuole creare una dialogo per tentare una risposta a quesiti che forse non hanno risposte nette e ben definite.

A innescare un dibattito saranno i poeti Tommaso Di Dio, Giuseppe Nibali, Damiano Scaramella e Fabrizio Sinisi. Nel corso del 2018, essi hanno dato vita a un progetto di poesia e arte intitolato Ultima (www.ultimaspazio.com) e hanno edito tre quaderni. Nel primo Ultima *Eden sono pubblicate quattro riflessioni autonome sull’aspetto teorico della poesia. Il secondo volume Ultima *Overview Effect offre l’immaginario legato alla costruzione ideologica delle poetiche individuali, tramite codici QR e rimandi ipertestuali. Il quaderno Ultima *Vox, stampato in due edizioni illustrate dagli artisti Michael Rotondi o da Giulio Zanet, raccoglie le plaquette dei poeti e rappresenta il compimento del lento avvicinamento al testo avviato con il primo quaderno.

L’incontro Ultima * Lab prende le mosse a partire dal progetto Ultima, da intendersi come strumento utile per esplorare il fare poesia. Nella prima parte, i poeti saranno accompagnati da Carlo Londero (Università degli Studi di Udine) con Margherita Coccolo e Antonio Galetta (allievi della Scuola Superiore) a esprimere le loro poetiche, le proprie ragioni della scrittura in versi e l’idea che hanno della poesia. Emergeranno i punti di vista di quattro personalità affini e a tratti convergenti, ma distinte e riconoscibili.

Il dialogo è il pretesto per dare avvio alla seconda parte dell’incontro Ultima * Lab. Attorno a una tavola rotonda virtuale, tutti gli ospiti (non solo tra poeti e pubblico) si confronteranno per creare un dibattito a più voci. L’incontro è aperto a lettori, studiosi, scrittori e vuole essere un momento di libero e fruttuoso confronto attorno il concetto di poesia.

Sullo stesso tema

Venerdì 10 Giugno

Undici argentini di origini friulane al corso “valori identitari e imprenditorialità”

Lunedì 13, alle 10, a Palazzo Florio, inaugurazione del percorso formativo su identità, lingua e cultura italiana e friulana, conoscenza culturale ed economica del territorio

Giovedì 9 Giugno

Vent’anni di Scienze dell’architettura a Udine: summer school dedicata a Palladio

Il 13 e 14 giugno focus con studiosi internazionali sulle nuove frontiere dell’architettura tra digitalizzazione, realtà virtuale e aumentata. Quest’anno il corso ha aumentato gli immatricolati del 36%