Nell’ambito del ciclo “Un patto per lo sviluppo del territorio”

Cicloturismo: dal benessere psicofisico all’economia del turismo internazionale

Appuntamento venerdì 20 maggio, alle 18, a Gemona del Friuli

Turismo, benessere psico fisico, sostenibilità, proiezione internazionale del territorio. Sono alcuni dei temi che saranno affrontati a Gemona del Friuli venerdì 20 maggio, alle 18, nella sede della Comunità di montagna del gemonese nella conferenza intitolata “Cicloturismo” organizzata dall’Università di Udine.

Ne parleranno i professori dell’Ateneo friulano, Andrea Zannini, docente di Storia moderna, “Il bello della bicicletta, il bello dalla bicicletta”, e Andrea Moretti, docente di Economia e gestione delle imprese, “Il bike tourism quale opportunità per il marketing del territorio: infrastrutture e prodotti”.

Interverranno inoltre: Fabrio Dandri, del Servizio infrastrutture di trasporto, digitali e della mobilità sostenibile della Regione Friuli Venezia Giulia, e Giorgia Deiuri, project manager di Promoturismo Fvg. Introdurranno l’incontro il sindaco di Gemona e la delegata dell’ateneo friulano al Public engagement, Elisabetta Scarton.

«Cicloturismo – sottolinea il professor Zannini – come esperienza non solo turistica, ma culturale, nel senso più ampio, di un rapporto più profondo e autentico con il territorio, con il patrimonio culturale e la sua bellezza».

L’evento rientra nel ciclo di incontri “Un patto per lo sviluppo del territorio”, giunto alla seconda edizione e promosso dall’Ateneo friulano con il sostegno della Fondazione Friuli. Obiettivo dell’iniziativa è contribuire alla collaborazione tra cittadini e istituzioni per uno sviluppo sostenibile e condiviso del territorio. La conferenza verrà videoregistrata e sarà poi disponibile su Play Uniud, il canale Youtube dell’Ateneo. Per maggiori informazioni: Ufficio divulgazione scientifica, 0432 556397. 

Sullo stesso tema

Lunedì 20 Giugno

Il ciclo idrico dell’acqua, conferenza a Gemona del Friuli

Giovedì 23 giugno, alle 18, alla Comunità di montagna del gemonese

Lunedì 13 Giugno

Secondo posto per l’Università di Udine a Enactus Italia, gara fra idee imprenditoriali sociali e sostenibili

Gli studenti dell’Ateneo hanno partecipato con i progetti Convert e Innovalgae che mirano a ridurre l’anidride carbonica prodotta dai processi industriali