Presentazione delle domande entro giovedì 3 giugno

Bando per la partecipazione al Workshop internazionale su fumetto e memoria

Nell’ambito del progetto europeo“Meeting Meories: Learning from the Past to Confront Dehumanization Today”

È uscita la call per il Workshop internazionale su fumetto e memoria del progetto europeo MEME – Meeting Memories: Learning from the Past to Confront Dehumanization Today di cui l’Università degli Studi di Udine è partner italiano in collaborazione con Isto Nebo. Il workshop si terrà tra il 7 e il 14 giugno per un numero massimo di 4 persone per partner di progetto. La call è aperta fino a giovedì 3 giugno (informazioni e bando – pdf).

In modo analogo al precedente Workshop internazionale su fotografia e memoria, svoltosi lo scorso aprile e la cui la mostra è online su Instagram, il workshop avrà un formato ibrido. Si alterneranno, infatti, sessioni online teoriche e pratiche coordinate da ZOGRAF – Aleksandar Rakezić, fumettista serbo noto al pubblico Italiano e ospite frequente nella nostra regione, e visite di studio nazionali o regionali a luoghi della memoria, che nel caso italiano prevedono la visita alla Risiera di San Sabba a Trieste, dove il gruppo dei partecipanti sarà guidato dalla storica Dunja Nanut.

I lavori prodotti dai partecipanti durante il workshop saranno selezionati e presentati in una mostra online; inoltre, alcuni di essi saranno scelti per entrare a far parte di una mostra che sarà esposta a Udine nel prossimo novembre.

Sullo stesso tema

Lunedì 13 Giugno

Ultimi giorni della mostra “Qui si parla italiano, qui si saluta romanamente...”

Venerdì 17 giugno, alle 16, evento conclusivo a Palazzo di Toppo Wassermann a Udine

Martedì 31 Maggio

“Qui si parla italiano, qui si saluta romanamente...”

A Palazzo di Toppo Wasserman, a Udine, la mostra sulla storia e la memoria dei campi di concentramento fascisti

Lunedì 23 Maggio

Persecuzioni e discriminazioni degli anni ’30 e ‘40: tra storia e memoria; testimonianze e mostra all’Ateneo

Il 26 maggio, alle 9, a Palazzo Antonini, conferenza con due sopravvissuti ai campi di Arbe e Gonars; alle 12, la mostra a Palazzo di Toppo Wasserman