Nell’ambito del progetto europeo “Meeting Memories”

Educazione all’Olocausto: aperte le iscrizioni per insegnanti ed educatori al seminario di Udine

Domande entro il 20 maggio per partecipare all’incontro che si terrà il 25 e 26 maggio

Sul tema dell’educazione all'Olocausto l’Università di Udine mette a disposizione quattro posti riservati a insegnanti ed educatori interessati a partecipare all’evento conclusivo del progetto europeo "Meeting memories" (Meme) in programma il 25 e 26 maggio all’Ateneo friulano. Le domande di partecipazione sono aperte fino al 20 maggio.

Le candidature vanno inviate a Elisa Copetti. Devono contenere: nome, cognome, data di nascita, luogo effettivo di residenza, email e una breve lettera motivazionale (massimo 800 caratteri). Il seminario si svolgerà in lingua inglese. Le spese di viaggio, vitto e alloggio sono totalmente coperte dal progetto.

Nel corso del seminario i partecipanti impareranno nuovi metodi educativi formali e informali, si scambieranno buone pratiche, svilupperanno nuovi materiali su come affrontare l'argomento nelle scuole e nel lavoro con i giovani, come cooperare e fare rete in un ambiente internazionale. L’Università di Udine, in collaborazione con Isto Nebo, è partner italiano del progetto Meme.

Sullo stesso tema

Lunedì 13 Giugno

Ultimi giorni della mostra “Qui si parla italiano, qui si saluta romanamente...”

Venerdì 17 giugno, alle 16, evento conclusivo a Palazzo di Toppo Wassermann a Udine

Martedì 31 Maggio

“Qui si parla italiano, qui si saluta romanamente...”

A Palazzo di Toppo Wasserman, a Udine, la mostra sulla storia e la memoria dei campi di concentramento fascisti

Lunedì 23 Maggio

Persecuzioni e discriminazioni degli anni ’30 e ‘40: tra storia e memoria; testimonianze e mostra all’Ateneo

Il 26 maggio, alle 9, a Palazzo Antonini, conferenza con due sopravvissuti ai campi di Arbe e Gonars; alle 12, la mostra a Palazzo di Toppo Wasserman